Corridor Certificates

I Corridor certificates sono certificati di nuova generazione facenti parte dei certificati a leva, ed in particolare a leva dinamica. 

Consentono di guadagnare in fasi di mercato laterali e ono emessi sotto la pari.

Si caratterizzano per avere due barriere: una superiore ed una inferiore rispetto al valore del sottostante. Queste barriere sono osservate in maniera continua. 

Lo strategia alla base di questi prodotti consente all'investitore di guadagnare nelle fasi in cui il mercato presenta una certa lateralità. 

E' bene ricordare che con mercati non particolarmente orientati al rialzo o al ribasso i classici strumenti di investimento direzionali quali azioni, futures, fondi, etf ecc non riescono a generare dei rendimenti soddisfacenti per l'investitore.

Come funzionano?

Il certificato viene emesso con due barriere, una superiore ed una inferiore, che fungono da "Stop loss" o nel gergo dei certificates da "evento barriera".

Alla prima data di negoziazione il prezzo del sottostante si troverà all'interno del "corridoio" con uno stop loss superiore ed uno inferiore. 

Se il prezzo del sottostante dovesse toccare il livello di barriera il certificato si estinguerebbe anticipatamente azzerando il suo valore (Perdita totale del capitale investito). 

Se il prezzo del sottostante non dovesse mai toccare una delle due barriere, il certificato a scadenza restituirebbe un importo prestabilito.

Note sul prezzo del certificato

Supponiamo di acquistare un certificato che abbia un valore di rimborso pari a 10 Euro. 

Alla data di emissione, il certifiato avrà un prezzo a sconto rispetto ai 10 Euro e si potrà già calcolare il rendimento atteso. 

Durante la vita del certificato se il prezzo del sottostante dovesse avvicinarsi a all'una o all'altra barriera farebbe scendere il prezzo del certificates vicino a 0.

Viceversa qualora i prezzi del sottostante restassero costanti, il tempo sarebbe la variabile in grado di generare rendimento. Tanto piu' ci avvicineremo alla data di scadenza tanto piu' il prezzo del certificate (ammesso di essere al centro del corridoio) è destinato ad apprezzarsi. 

Tanto piu' è stretto il corridoio (barriere vicine) tanto piu' il certificate avrà un corso volatile. 

I rapporti di rischio/rendimento migliori si ottengono in prossimità delle barriere dove, in caso di evento favorevole, l'investitore potrà ottenere rendimenti anche del 300% 0 400% sul capitale investito (a fronte, ovviamente di un rischio molto alto di vedersi annullato l'intero capitale).