Certificati Cash Collect

I Cash Collect sono certificati facenti parte la categoria dei certificati a capitale condizionatamente protetto.

Generalmente questo tipo di certificati ha come sottostante un’azione o un paniere di azioni.

Recentemente i Cash Collect hanno sollecitato un forte interesse nel pubblico dato che, sempre più spesso, prevedono il riconoscimento di una cedola mensile o trimestrale e questa peculiarità è molto apprezzata dagli investitori.

Il sottoscrittore di questo tipo di certificati avrà diritto alle cedole mensili o trimestrali a meno che, alla data di rilevazione, il prezzo del sottostante non scenda al di sotto del livello di barriera.

Questi certificati incorporano spesso anche “l’effetto memoria” che consente loro di garantire al portatore il recupero delle cedole non incassate per via del superamento del livello di barriera da parte del sottostante, una volta cheil sottostante torni sopra il livello di barriera, ad una delle date di rilevazione successive.

È bene ricordare che questi strumenti possono possedere una serie di varianti e quindi è sempre consigliabile controllare il prospetto informativo.

Spesso accade che i certificati Cash Collect godano anche delle caratteristiche Autocallable o Express prevedendo quindi il rimborso anticipato.

Anche questa particolarità è stata apprezzata dagli investitori, in particolare perché permette loro di rientrare in possesso del capitale investito prima del termine della vita utile del certificato, generalmente pochi mesi, potendo così investire in ulteriori opportunità dopo avere realizzato un profitto, in genere di qualche punto percentuale.

Come funzionano?

A scadenza, se il prezzo del sottostante fosse superiore al livello di barriera:

• il certificato verrà rimborsato al valore nominale.

A scadenza, se il prezzo del sottostante fosse inferiore al livello di barriera:

• il certificato verrà rimborsato con un valore pari alla performance negativa del sottostante.