Kimura Trading

Auto elettriche: non solo Tesla, ecco dove scommettere

Il boom delle auto elettriche che si prevede nei prossimi anni hanno acceso l'interesse degli investitori. Ma quali sono le possibilità offerte dal mercato? Scopriamolo

I veicoli elettrici rappresentano ormai il futuro dell'automotive. Su questo ci sono pochi dubbi, visti gli sforzi a livello mondiale che si stanno facendo per attuare una vera e propria rivoluzione verde nel settore. Il Green Deal della Next Generation UE, a corollario del quale si inserisce il Piano Macron da 100 miliardi di euro, e il progetto di Joe Biden negli Stati Uniti, costituiranno un'infrastruttura tale per cui il cambiamento epocale sarà inevitabile.

Anche guardando sulla sponda asiatica, la Cina metterà al centro il tema della decarbonizzazione totale nel grande progetto China Standard 2035. Investire quindi sui titoli che hanno a che vedere con la produzione di auto elettriche potrà dare dei vantaggi notevoli, almeno nel lungo periodo. Ovviamente bisogna sapere anche su quali scommettere. Vediamo quindi quali possono essere alcune idee d'investimento.

 

Auto elettriche: le 3 azioni su cui puntare

Parlare di Tesla sarebbe fin troppo facile. La società di Elon Musk vende 500 mila auto l'anno e nel terzo trimestre del 2020 ne ha prodotti quasi 150 mila. Le azioni nella Borsa di New York sono cresciute quest'anno a un ritmo impressionante, +600%, con multipli che hanno raggiunto un valore esorbitante di 161, ossia fuori da qualsiasi statistica storica. Inoltre, a partire dal 21 dicembre l'azienda entrerà a far parte dell'indice S&P 500 e quindi si prevede che ancora ci sia spazio di crescita. Però a prezzi così alti potrebbe essere un rischio saltare sul treno in corsa. Il richiamo del mercato ai fondamentali significherebbe una correzione anche piuttosto violenta.

In ragione di questo, un'alternativa potrebbe essere General Motors. La società americana ha come obiettivo quello di piazzare sul mercato 30 modelli di veicoli elettrici entro 5 anni, approfittando degli incentivi fiscali che verosimilmente arriveranno dalla Casa Bianca. Quest'anno le azioni al NYSE hanno guadagnato il 22% fino ad oggi e hanno un valore in rapporto agli utili molto allettante, ossia di 6,7. Basti pensare che il livello medio del price/earnings di tutto l'indice S&P 500 è di 22,3.

Andando fuori dal perimetro statunitense, una società interessante potrebbe essere la cinese NIO, quotata a Wall Street. La performance azionaria in questo caso è stata addirittura superiore a quella di Tesla, con le azioni che sono aumentate del 1000% nel 2020. Il problema per questo titolo è la non disponibilità dei multipli essendo che le previsioni sui risultati aziendali sono di perdite per i prossimi anni. Bisogna precisare che l'azienda di Shangai è attiva solo da 2014.

 

Auto elettriche: 3 ETF molto interessanti

Al di là dell'acquisto delle singole azioni rappresentative delle società del settore, si potrebbe volgere lo sguardo verso 3 ETF che riproducono un portafoglio di titoli dell'automotive e che nel 2020 hanno realizzato dei rendimenti molto interessanti. In ognuno di essi vi è una presenza importante di almeno una delle tre società di cui sopra. Gli ETF sono:

  • SPDR S&P Kensho Smart Mobility che comprende 56 azioni, tra le quali NIO ha una partecipazione maggiore con il 12,6% del totale. Il rendimento dell'indicatore quest'anno è stato quasi del 70%;
  • Global X Autonomous & Electric Vehicles che ha in portafoglio 75 azioni, con Tesla che ha il peso più rilevante con il 4%. Dall'inizio del 2020 l'ETF ha prodotto un guadagno di circa il 50%;
  • iShares Self-driving EV & Tech ETF IDRV che ricalca la performance di 100 azioni, tra cui spicca anche qui Tesla con il 9,3%. Anche in questa circostanza la performance dal 1° gennaio 2020 dello strumento finanziario si aggira intorno al 50%.

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti