Occidental: Buffett compra ancora le azioni, dove vorrà arrivare? | Investire.biz

Occidental: Buffett compra ancora le azioni, dove vorrà arrivare?

Berkshire Hathaway incrementa gli acquisti delle azioni Occidental Petroleum e il mercato si aspetta che alla fine comprerà tutto il gigante petrolifero

Warren Buffett continua a puntare su Occidental Petroleum e nei primi 3 giorni di questa settimana ha investito quasi un altro miliardo di dollari nelle azioni della compagnia petrolifera. L'oracolo di Omaha ha acquistato 18,1 milioni di azioni attraverso la Berkshire Hathaway pagandole al prezzo di 54,41 dollari cadauna, con un esborso complessivo di 985 milioni di dollari, come riporta un deposito presso la Securities and Exchange Commission.

Adesso la società finanziaria dell'investitore 91enne possiede 136,4 milioni di azioni ordinarie di Occidental, corrispondente a un pacchetto del 13% delle quote, per una valutazione complessiva di oltre 7 miliardi di dollari.

Inoltre la Berkshire può esercitare warrant per l'acquisto di altri quasi 84 milioni di azioni a un prezzo di circa 60 dollari cadauna, leggermente sopra al prezzo attuale di circa 58 dollari. Tale diritto è scaturito dall'accordo fatto nel 2019 dove Berkshire ha finanziato l'acquisto di Anadarko da parte del gigante petrolifero. Se venissero esercitati i warrant, la quota di partecipazione totale arriverebbe a circa il 22%.

 

Occidental: salgono le attese per un acquisto totale di Buffett

Questi ultimi acquisti di Buffett alimentano le attese del mercato che alla fine il guru della finanza possa impadronirsi di tutta Occidental, come si era vociferato nei giorni scorsi. In definitiva potrebbe essere proprio questa l'acquisizione da elefante indicata dallo stesso Buffett e che tutti si aspettano dal 2016, quando Berskshire sborsò 30 miliardi di dollari per comprare la società aerospaziale Precision Castpart, il cui investimento si è rivelato poi fallimentare.

Alla luce di questo infatti il sesto uomo più ricco del mondo ha sempre ribadito che la società da lui amministrata non avrebbe comprato a qualsiasi prezzo, ma solo se vi fossero le condizioni ideali per farlo. Buffett è noto inoltre per acquisire poco alla volta, come fatto con i suoi fiori all'occhiello tipo Apple e che gli hanno fruttato miliardi di dollari.

Lo stesso sta facendo adesso con Occidental Petroleum, scommettendo in un settore che nei prossimi anni potrebbe essere particolarmente sotto osservazione per effetto del processo di transizione energetica. Con la crisi delle fonti di energia oggi questo potrebbe anche sembrare un argomento lunare, ma ad ogni modo Buffett ha chiarito che non ha alcuna remora di carattere morale per detenere una quota in una società che brucia combustibili.

Del resto ha anche una partecipazione in Chevron, a dimostrazione dell'approccio che ha sempre avuto con il settore. Il mercato ora si attente le prossime mosse su Occidental, soprattutto se il prezzo del petrolio dovesse scendere, così come è successo nei giorni di questa settimana in cui Buffett ha incrementato la quota di partecipazione. Sarebbe anche un modo per festeggiare il superamento di quota 500.000 dollari delle azioni di Berkshire Hathaway.

 

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti