SEC: origini, storia e sviluppo della Commissione di Borsa USA | Investire.biz
Kimura Trading

SEC: origini, storia e sviluppo della Commissione di Borsa USA

Cos'è la SEC? Quali sono le sue origini, la sua storia e le sue funzioni principali? Vediamo insieme la struttura organizzativa della Security and Exchange Commission USA

La Security and Exchange Commission, il cui acronimo è SEC, è un'agenzia del Governo degli Stati Uniti che vigila e regolamenta il mercato mobiliare americano, con lo scopo di evitare le manipolazioni. L'istituto è assolutamente indipendente e ha sede a Washington. Attualmente è presieduto da Gary Gensler, che è in carica dal 2021 dopo la designazione dell'attuale Presidente degli Stati Uniti, Joe Biden.

 

SEC: funzioni principali

LA SEC svolge una serie di funzioni che mirano a tutelare gli investitori, garantire l'equità, l'ordine e l'efficienza dei mercati, nonché facilitare la formazione del capitale. A tal riguardo tutte le società quotate o comunque regolamentate hanno l'obbligo di presentazione con cadenza trimestrale e annuale di una relazione sulla situazione economico-finanziaria dell'azienda.

Le società devono fornire una specie di resoconto, denominato “discussione e analisi della gestione”, dove spiegano come è andata l'attività durante il periodo interessato e quali sono le prospettive per il futuro. Gli investitori possono accedere a un database online detenuto dalla SEC in cui vengono conservate tutte le informazioni relative alle aziende quotate. In più l'organo istituzionale offre delle pubblicazioni che concernono argomenti sugli investimenti e che possono essere facilmente consultati.

 

SEC: struttura organizzativa

L'organo principale della Security and Exchange Commission è rappresentato dalla Commissione, che è composta da 5 commissari nominati dal Presidente degli Stati Uniti. I membri possono essere dello stesso partito politico per un numero non superiore a 3 e durano tutti quanti in carica per 5 anni.

Il massimo esponente della Commissione è il Presidente. La nomina dei commissari deve garantire l'indipendenza dell'istituto, pertanto il Presidente USA non ha alcun potere di rimuovere i membri nominati. La SEC è suddivisa in 5 sezioni, ognuna che si occupa di un ramo specifico e con delle competenze ben delineate, come di seguito elencato:

 

Corporate Finance

Corporate Finance è la divisione che si interessa di tutte le informazioni diffuse dalle società quotate, delle registrazioni di operazioni di finanza straordinaria come fusioni e acquisizioni e infine della gestione dei resoconti periodici forniti dalle aziende.

 

Trading and Markets

Trading and Markets è impegnata nella supervisione della Autorità regolamentari come la Financial Industry Regulatory Authority e il Municipal Securities Rulemaking Board, nonché di tutte le società finanziarie, d'investimento e di brokeraggio operative nei mercati finanziari. Inoltre la sezione si occupa dell'interpretazione di tutte le modifiche normative che sono proposte nel settore finanziario.

 

Investment Management

Investment Management è la divisione che supervisiona i fondi comuni d'investimento e i consulenti finanziari. Inoltre si occupa di garantire il rispetto delle leggi federali che riguardano gli investimenti, come ad esempio l'Investment Company Act e l'Investment Advisers Act, entrambi emanati nel 1940.

 

Enorcement

Enforcement è la sezione che si occupa delle azioni legali contro i trasgressori delle leggi e dei regolamenti sui titoli trattati nei mercati. Attraverso questa divisione la SEC può avanzare una causa civile di fronte al Tribunale distrettuale degli Stati Uniti oppure un procedimento amministrativo dinanzi a qualsiasi giudice indipendente.

 

Analisi economica e dei rischi

Analisi economica e dei rischi svolge la funzione di definire le politiche della Commissione, l'adozione delle regole, l'applicazione e il rispetto delle stesse. La sezione inoltre identifica, analizza e risponde riguardo i rischi e le tendenze del mercato, con riferimento anche a nuovi prodotti e strategie finanziari.

 

SEC: collaborazione con altri enti

La SEC collabora con diversi istituti di autoregolamentazione nell'esercizio delle sue funzioni. Tra i principali si possono ricordare la Financial Industry Regulatory Authority, la Securities Investor Protection Corporation e il Municipal Securities Rulemaking Board.

Inoltre lavora anche con le forze dell'ordine federali e statali per perseguire tutti coloro che violano le leggi sui titoli e sui mercati finanziari. Infine è anche membro dell'International Organization of Securities Commissions e ha stretto accordi bilaterali con le Commissioni di altri Paesi per fronteggiare operazioni transfrontaliere poco chiare che riguardano i titoli mobiliari.

 

SEC: origini, storia e sviluppo

La SEC è stata fondata nel 1933 dal Securities Act, integrato nel 1934 dal Security Exchange Act, emanati entrambi nel contesto del Franklin D. Roosevelt 's New Deal. Prima di allora, gli scambi dei titoli mobiliari erano disciplinati da leggi statali, che regolavano l'offerta e la vendita degli strumenti finanziari per tutelare gli investitori dalle frodi.

Considerate inefficaci, tali leggi furono letteralmente superate quando avvenne il crollo di Wall Street del '29 (link). A quel punto si avvertì l'esigenza di istituire una Commissione specializzata e indipendente che vigilasse sui mercati finanziari.

Dopo varie udienze, il Congresso approvò nel 1933 il Securities Act, con il quale le società emittenti dei titoli dovevano registrarsi presso la SEC di modo che gli investitori potessero accedere a tutte le informazioni prima di effettuare gli investimenti. L'anno successivo fu approvato il Securities Exchange Act, grazie a cui i mercati secondari venivano regolamentati attraverso l'autorità della SEC. Questa includeva la Borsa di New York, le Organizzazioni di autoregolamentazione, il Consiglio di regolamentazione dei titoli municipali, il NASDAQ e i Sistemi di negoziazione alternativi.

Contestualmente il Presidente Roosvelt incaricò il grande finanziere Joseph Kennedy al vertice della SEC per ripulire i mercati dalle scorie del '29. Coadiuvato da un team di giovani di grandi speranze, Kennedy fissò da subito 4 missioni:

1) riconquistare la fiducia degli investitori, ormai svanita dopo i fatti della Grande Crisi;

2) eliminare tutte le pratiche fraudolente e ingannevoli verso gli investitori per ridare una certa integrità morale ai mercati;

3) combattere l'insider trading attraverso la massima trasparenza possibile delle società quotate;

4) stabilire delle linee guida ben definite riguardo il sistema di registrazione dei titoli.

 

Per diverso tempo la SEC riuscì a raggiungere gli obiettivi prefissati. Negli anni però montarono le polemiche, soprattutto quando ci fu il crash di Wall Street del 1987 dove l'istituto fu accusato di non aver vigilato abbastanza. Così come nelle truffe del 1992 del fondo di Bernard Madoff allorché all'ente di controllo fu imputato di non aver supervisionato in modo da prevenire lo schema Ponzi che era stato messo in piedi.

Nel 1994 fu introdotto il sistema online di registrazione delle documentazioni riguardanti le società. Durante la crisi dei mutui subprime del 2008 che portò poi al fallimento della Lehman Brothers, la SEC fu messa a dura prova con i mercati impazziti. Per ridurre la volatilità, il 17 settembre di quell'anno l'Authority annunciò nuove regole vietando le vendite allo scoperto. Nel frattempo indagò su diversi gestori di fondi, investitori istituzionali e broker per pratiche poco corrette perpetrate con lo scopo di manipolare i mercati finanziari.

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti