La correlazione dei sottostanti all’interno di un basket

Alcuni certificati non hanno un unico sottostante di riferimento bensì una pluralità di sottostanti.

L’investitore dovrà pertanto accertarsi se i sottostanti in questione siano correlati positivamente, negativamente o non correlati.

Dalla correlazione dipende anche l’effetto di diversificazione del certificato stesso. Prendendo ad esempio un certificato Delta One strutturato su un paniere di titoli, la correlazione sarà molto elevata qualora i sottostanti appartengano al medesimo settore (Intesa Sanpaolo e Unicredit, ad esempio), mentre invece sarà molto ridotta qualora appartengano a settori, e magari paesi, differenti (un esempio può essere dato da Facebook ed ENI).