Il Volume

Il volume è la quantità di azioni (o qualsiasi altro strumento finanziario come i contratti futures) trattate durante il periodo di tempo preso in considerazione. I volumi vengono solitamente indicati nella parte bassa dei grafici con barre verticali.

Il grafico dei volumi


L'analisi dei volumi è molto importante e si basa sulla regola fondamentale che il volume deve espandersi nella direzione del trend.

Questo significa che:

1. Se siamo in presenza di un trend rialzista ci aspettiamo che i volumi siano alti (freccia blu) durante i movimenti al rialzo e bassi (freccia rossa) durante le correzioni ribassiste.

Volumi in un trend rialzista


2. se siamo in presenza di un trend ribassista ci aspettiamo che i volumi siano alti (freccia blu) durante i movimenti al ribasso e bassi (freccia rossa) durante le correzioni rialziste.

Volumi in un trend ribassista


L'analisi del volume è un elemento fondamentale nello sviluppo delle formazioni grafiche, in particolare la risoluzione, cioè la conclusione, di ogni formazione deve essere accompagnata da volumi elevati.

Nei mercati degli strumenti derivati è molto utile analizzare l'open interest, cioè il totale dei contratti long o short aperti sul mercato.

• Se un compratore acquista una nuova posizione e un venditore vende una nuova posizione allo scoperto, allora l'open interest aumenta.
• Se un compratore acquista una vecchia posizione allo scoperto e un venditore vende una vecchia posizione, allora l'open interest diminuisce.
• Se un compratore acquista una nuova posizione e un venditore vende una vecchia posizione, allora l'open interest resta invariato.
• Se un compratore acquista una vecchia posizione allo scoperto e un venditore vende una nuova posizione allo scoperto, allora l'open interest resta invariato.

L'open interest permette di capire se il denaro sta entrando o uscendo dal mercato.

Guarda le strategie di trading con i volumi