Trading con Ichimoku


ICHIMOKU KINKO HYO, letteralmente “studio dell’equilibrio del grafico con uno sguardo”, è una tecnica sviluppata dal giornalista giapponese Goichi Hosoda,  nel 1930, fra la prima e la seconda guerra mondiale.

Il metodo, che in occidente è apparso solamente negli anni 90, è stato studiato e perfezionato per oltre 20 anni.

Questa tecnica, impiegando solamente 5 diverse “linee”, fornisce indicazioni sui movimenti futuri dei prezzi degli strumenti finanziari.

Goichi Hosoda

Il fattore più importante da tenere in considerazione è il prezzo, che poi è quello che genera le linee. I Prezzi, infatti, sono l’unico elemento (insieme alla rappresentazione delle candele giapponesi) che racchiude tutte le informazioni utili al Trader per la sua operatività ed Ichimoku rappresenta un validissimo strumento al fine di interpretare il prezzo, appunto.

Cominciamo dai settaggi delle nostre 5 Medie

Hosoda prende in considerazione le sedute della Borsa giapponese dei suoi tempi, che allora era aperta anche il sabato, e per settare i periodi delle sue Medie sceglie 9 ( le sedute di borsa di una settimana e mezza), 26 (le sedute di 1 mese di Borsa ), 52 (2 mesi di Borsa aperta).
Nonostante tutte le Borse oggi siano operative solo 5 giorni alla settimana il settaggio rimane comunque valido e profittevole.

Elemento fondamentale: le Medie di Ichimoku hanno il significativo vantaggio di non essere comuni medie mobili, infatti sono “spezzate”, in questo modo l’inclinazione incorpora il momentum dei Prezzi (più l’inclinazione è ripida, più è elevata la velocità e il momentum del prezzo), e quando diventano temporaneamente piatte segnalano l’area di prezzo in cui i valori si sono fermati per consolidare con un movimento laterale, e quindi quel livello di prezzo diventa un “attrattore” delle correzioni
Se prendiamo in considerazione la linea Tenkan (linea rossa), che è quella più vicina al prezzo, sarà molto più facile che essa venga oltrepassata nei momenti in cui il momentum diminuisce dandoci comunque l’informazione che il prezzo sta facendo una pausa fino alla linea Kijun.

Ichimoku - Linea Tenkan


La linea Kijun invece è calcolata su 26 periodi e ci offre supporti e resistenze importanti soprattutto se essa è piatta come vediamo nell’ immagine qui sopra.

L’indicatore Ichimoku è differente dagli altri indicatori, infatti possiamo considerarlo un vero e proprio sistema completo di trading.

Ecco due delle caratteristiche molto interessanti e differenti da tutti gli altri indicatori.

1. la linea Chikou (linea nera), questa linea replica il prezzo (di chiusura) ma è spostata indietro nel tempo di 26 periodi fornendoci quindi delle informazioni nel contesto dello storico. La chikou che inizialmente non sembra molto utile, è importantissima al fine di capire come si sta comportando il prezzo attuale confrontandolo con il prezzo passato (in questo caso 26 periodi). Questa linea ci serve come conferma nel momento di entrata.

Ichimoku - Linea Chikou


2. la Kumo (nuvola) proiettata 26 periodi in avanti, gli estremi di questa nuvola sono composti da due medie che prendono il nome di Senkou Span A (SSA) e Senkou Span B (SSB) dandoci quindi informazioni nel contesto “futuro”.

Attenzione, la nuvola non prevede il futuro dei prezzi, ma ci indica supporti e resistenze che ci saranno utili nel futuro. Di conseguenza, ci potranno dare dei segnali al rialzo o al ribasso e, inoltre, ci potrà indicare un possibile cambio di trend quando avviene un incrocio tra SSA e SSB.

Ichimoku - Kumo (nuvola), Senkou Span A (SSA) e Senkou Span B (SSB)


Le formule delle linee Ichimoku

  • Formula linea Tenkan: (HH+LL) degli ultimi 9 periodi / 2
  • Formula linea Kijun:  (HH+LL) degli ultimi 26 periodi / 2
  • Formula SSA: (Valore Tenkan attuale + Valore Kijun attuale) / 2
  • Formula SSB: (HH+LL) degli ultimi 52 periodi / 2

La linea Chikou non ha una formula perché è semplicemente la linea del prezzo (in chiusura) spostata indietro di 26 periodi.

In questa presentazione dell’indicatore Ichimoku abbiamo visto molte informazioni utili ma non abbiamo parlato di strategie operative, che potrete invece imparare seguendo il “Corso definitivo su Ichimoku” tenuto dal trader professionista Riccardo Zago.