Spread trading

Lo Spread trading è una Strategia non dipendente dalla direzione del mercato che consiste nel considerare due strumenti finanziari che siano correlati tra loro e assumere contemporaneamente una posizione long (acquisto) su uno strumento e una posizione short (vendita) sull’altro.

La correlazione tra i due titoli garantisce che l’andamento del mercato non abbia influenza sulla strategia, in quanto le posizioni long e short danno luogo a profitti e a perdite che si compensano a vicenda, minimizzando dunque il rischio.

I potenziali profitti hanno pertanto luogo nel momento in cui, nonostante la correlazione, i due strumenti si allontanano momentaneamente dal loro punto di equilibrio, basandosi su un loro futuro e statisticamente probabile riavvicinamento.

Questa particolare strategia prende il nome di “convergence spread trading” e consiste nell’assumere una posizione long sullo strumento momentaneamente più fiacco e contemporaneamente una posizione short su quello più performante.

Esempi di Spread Trading su diversi Assets sono:

Calendar Spread:

Tra due contratti future aventi stesso sottostante ma diversa scadenza temporale, ad esempio Crude Oil Future a differente mese di scadenza

Inter-Market Spread:

Tra due contratti future aventi la stessa scadenza ma diversi sottostanti purché correlati, ad esempio Brent e Light Crude Oil Future

Inter-Exchange Spread:

Tra contratti future aventi la stessa scadenza e lo stesso sottostante ma quotati in Borse differenti

Intra-Market Spread:

Tra due titoli azionari correlati quotati nella stessa Borsa