Il rally degli assicurativi europei | Investire.biz

Il rally degli assicurativi europei

11 gen 2023 - 17:00

Continua l'ascesa delle quotazioni degli assicurativi europei. Una reazione rabbiosa favorita dal ritorno di fiamma del mercato obbligazionario

 

I tassi di interesse hanno smesso di salire e chi potrebbe beneficiare di questa nuova fase, stavolta positiva per il mercato obbligazionario, potrebbero essere le società assicurative che dispongono di portafogli di proprietà naturalmente molto esposti all’andamento dei tassi di interesse e che devono riconoscere ai propri clienti in alcuni casi rendimenti garantiti o comunque riscatti a capitale garantito per il beneficiario.

Certamente il rialzo piuttosto rapido dei rendimenti di mercato, soprattutto su titoli a lunghissima scadenza, offre a chi dispone di grandi quantità di risparmi da investire delle ghiotte opportunità di ingresso su bond che fino a pochi mesi fa rendevano quasi nulla.

Questa, in prospettiva, è una buona notizia per clienti che avvicineranno al mondo assicurativo più strettamente legato alla componente finanziaria, anche se le dinamiche di adeguamento degli attivi assicurativi sono molto lunghe e diluite nel tempo. L’andamento dell’economia in rallentamento non rappresenta poi un fattore in grado di supportare tassi di crescita nella produzione di polizze anche non finanziarie particolarmente positivo.

 

 

Una notizia positiva per gli assicurativi


Il mercato azionario non sembra però aver avuto molti dubbi. Gli acquisti sugli assicurativi europei sono stati importanti negli ultimi mesi consentendo allo Stoxx Insurance, l’indice di settore europeo, di tornare ai livelli della primavera. I massimi di inizio 2020 e 2022 sono a portata e questo testimonia l’importante forza relativa sviluppata dagli assicurativi negli ultimi mesi.

 

 

Sono tre gli ETF che replicano l’indice europeo di settore quotati in Italia. Quello maggiormente capitalizzato è l’ETF di iShares con quasi 300 milioni di euro di masse amministrate. Il più costoso del lotto (dove ci sono un ETF di Lyxor e Invesco) con caratteristiche di buona liquidità.

A livello geografico Germania e Svizzera fanno la parte del leone occupando la metà del portafoglio seguite da Regno Unito e Francia rispettivamente con il 18% e il 12% del portafoglio complessivo. Questo sbilancio geografico lo si nota anche nei singoli nomi delle società che compongono l’ETF. La tedesca Allianz pesa per il 16% seguita da Zurich al 13%. La francese Axa completa il podio con il 10% di peso.

Settore che rispetto a quello bancario prezza fondamentali più solidi. Il rapporto tra prezzo e valore di libro è ampiamente sopra l’unità, mentre il rapporto prezzo utile si posiziona attorno a 11.

Indubbiamente una componente settoriale, quella assicurativa, che nell’ipotesi ancora non tenuta in considerazione del mercato, di ritorno a tassi di interesse molto bassi potrebbe fare bene. I massimi del 2000 sono ancora lontani, ma come si può agevolmente comprendere osservando il grafico, quella zona di resistenza che per tanto tempo aveva arginato sembra essere definitivamente alle spalle. Una notizia positiva per gli assicurativi.

 

 

0 - Commenti

I Nostri Partners


Malta

ELP Finance LTD

34, Wied Ghomor Street, St. Julians STJ 2043 – Malta

+356 20 341590

Switzerland

ELP SA

Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland

+41 91 9228169

ELP Finance LTD e il suo sito web non offrono servizi finanziari, regolamentati o di investimento. Le informazioni presenti sul sito non devono essere considerate consigli di investimento personalizzati e sono disseminate sul sito e accessibili al pubblico in generale. Tutti i link e i banner sui siti web della società puntano verso società finanziarie, fornitori di servizi di investimento o banche regolamentate in Europa.

Si prega di leggere Dichiarazione di non responsabilità, Informativa sui rischi, Informativa sul trattamento dei dati personali, Termini e condizioni e la Politica sulla sicurezza informatica prima di utilizzare questo sito Web. Continuando ad accedere o utilizzare questo sito Web o qualsiasi servizio su questo sito, dichiari di accettare questi termini e condizioni. Tutti gli investimenti finanziari comportano un certo livello di rischio. Il trading online comporta un alto livello di rischio e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di decidere di investire dovresti considerare attentamente i tuoi obiettivi di investimento, il livello della tua esperienza, la tua disponibilità ad assumerti dei rischi e consultare un consulente indipendente. C'è sempre la possibilità di perdere l'investimento, per intero o parte di esso. Quindi ti suggeriamo di investire denaro che puoi permetterti di perdere.

Dichiarazione di non responsabilità - Informativa sui rischi - Informativa sul trattamento dei dati personali - Termini e condizioni - Politica di sicurezza informatica - Codice Etico - Cookie policy - Privacy Policy

© 2023 Investire.biz, all rights reserved.