Kimura Trading

Criptovalute: Elon Musk ci ripensa e frena il rally di Dogecoin

Andamento sulle montagne russe da parte della meme-cripto durante il fine settimana in occasione dell'evento Saturday Night Live. Intanto Ethereum supera i 4.000 dollari

Dogecoin ha perso parecchie posizioni dai massimi raggiunti nella giornata di sabato a 0,73 dollari, prima che prendesse il via l'attesissimo evento dello spettacolo Saturday Night Live che vedeva la comparizione di Elon Musk a pronunciare il monologo d'apertura. Dopo che il numero uno di Tesla ha iniziato a parlare, la criptovaluta che ha come simbolo un cane Shiba Inu è iniziata a scendere fino a 0,43 dollari, per poi riprendersi sopra i 50 centesimi.

 

Dogecoin: le oscillazioni con l'effetto Musk

Cosa ha detto Elon Musk per provocare un effetto così dirompente sulla valuta digitale? Ad aver generato queste violente oscillazioni, la frase dell'enfant prodige che, in risposta alla domanda se Dogecoin fosse una bufala, l'ha definita un trambusto.

Tuttavia, è stato reso noto che il mini satellite utilizzato per la ricerca spaziale con cui la navicella Space X andrà in missione sulla Luna nel 2022 è stato pagato interamente in Dogecoin. È la prima volta che ciò avviene e non è stato specificato quanti Dogecoin sono stati impiegati nella transazione tra la società Geometric, proprietaria del satellite, e Space X.

L'azienda canadese specializzata nelle energie rinnovabili e che si è espansa in settori come la space economy, ha dichiarato che Dogecoin è una valuta digitale veloce, affidabile e abbastanza sofisticata per finanziare una missione di questa portata. Ciò inoltre può costituire un precedente importante anche per le future missioni sia sulla Luna che su Marte.

Tornando a Musk, egli ha twittato in merito a Dogecoin riferendosi proprio alla Luna, per esprimere la speranza che la criptovaluta nata per scherzo possa continuare ad aumentare di valore. Anzi, durante la serata ha detto anche che sarà un veicolo finanziario inarrestabile che conquisterà il mondo.

Questa frase renderebbe chiaro l'intento scherzoso del 49enne sudafricano quando ha parlato di trambusto. Ciò fa riflettere sul motivo per cui ad un certo punto i trader hanno cominciato a vendere Dogecoin. Secondo la CNN il sell-off è stato determinato da qualcuno che ha approfittato dei prezzi alti raggiunti dalla moneta virtuale per monetizzare i guadagni realizzati in base a una strategia ben definita.

A margine del Saturday Night Live, Elon Musk ha anche rivelato di essere affetto dalla sindrome di Asperger, suscitando scroscianti applausi del pubblico presente in studio. Questa malattia consiste nel concentrarsi ossessivamente su un tema complesso e ha collegamenti con la difficoltà a imbastire delle relazioni sociali. Oltre Musk, anche Bill Gates e Steve Jobs sono stati affetti dalla stessa patologia. Del resto, lo stesso Musk ha detto di essere consapevole di dire cose strane ma che "il suo cervello funziona così".

 

Criptovalute: Ethereum supera la barriera dei 4.000 dollari

Se Dogecoin ha fatto dietrofront dal suo record storico, Ethereum non vede ostacoli e sfonda quota 4.000 dollari portandosi a 4.140 dollari. Ora la capitalizzazione della seconda moneta digitale si aggira intorno ai 470 miliardi di dollari, avvicinandosi a quella della principale banca d'affari statunitense, la JP Morgan, che ha un valore di mercato di 488 miliardi di dollari.

Proprio l'istituto americano il mese scorso ha assunto sviluppatori esperti di blockchain per implementare app di categoria business che avranno proprio in Ethereum il loro ambiente di lavoro. Quindi, non solo la banca ora propone ai propri clienti la criptovaluta come scelta d'investimento, ma addirittura entra direttamente nella blockchain, dopo essere stata in passato parecchio critica nei confronti dei token digitali.

 

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti