Bitcoin: debolezza prima di una ripartenza al rialzo?

La paura per la diffusione del CoronaVirus ha dirottato ingenti capitali sui beni rifugio.

Insieme a Oro e Franco svizzero, anche Bitcoin si è rivelato un importante forziere dove gli investitori hanno messo al sicuro i propri patrimoni, al fine di scongiurare un crollo dei mercati causato da una possibile proliferazione del contagio.

Come si vede nel grafico relativo al numero di contagi, che tutti i giorni aggiorniamo qui su investire.biz, possiamo vedere come la diffusione del virus sembra aver rallentato, nonostante il numero di casi sia ancora in crescita.

Previsioni sul prezzo di Bitcoin: nuovi minimi o nuovi massimi?

Il calo della paura è arrivato contestualmente al raggiungimento, da parte di Bitcoin, dl livello di 9606 dollari, un livello particolarmente importante in quanto:

  1. Questo livello coincide con i minimi di luglio ed agosto 2019, cosa che rende tale livello un importante resistenza;
  2. Questo livello potrebbe essere la linea del collo di un testa e spalle in formazione, come ho disegnato sul grafico.

Se tale figura dovesse essere confermata, a breve potremmo vedere i prezzi di Bitcoin in area 7945 dolalri, livello corrispondente alla spalla sinistra di questa figura dell'analisi tecnica.

Il testa e spalle, una delle figure piu' potenti dell'analisi tecnica

Come spiegato nella sezione academy dedicata alle figure dell'analisi tecnica, il testa e spalle è una delle figura piu' potenti in assuluto, tanto da essere una delle figure piu' apprezzate dagli analisiti tecnici di tutto il mondo.

Questa figura non solo ci permette di impostare diversi tipi di strategia, una piu' aggressiva ed una meno aggressiva, ma ci permette di calcolare anche un target price dell'eventuale movimento rialzista. Proiettando verso l'alto la distanza tra la testa della figura e la linea del collo, vediamo quello che è l'obiettivo di prezzo piu' probabile (in figura è visibile grazie all'evidenziatore giallo).

In questo caso il target si posiziona nei pressi dei massimi del luglio 2019, quando i prezzi di Bitcoin fecero un massimo in area 13.000/13.500 dollari.

Strategia di trading aggressiva e conservativa su Bitcoin

Come accennato prima, grazie a questo testa e spalle possiamo attuare due diverse strategie di trading, una piu' aggressiva ed una piu' conservativa.

  • Strategia di trading aggressiva: Ingresso al rialzo sul livello di 7945 dollari, livello corrispondente alla spalla sinistra del testa e spalle;
  • Strategia di trading conservativa: attendiamo la rottura del livello di 9606 dollari, per posizionarci al rialzo.

La prima strategia, quella aggressiva, ha un rapporto rischio/rendimento molto superiore e personalmente è quella che preferirei attuare, qualora i prezzi di Bitcoin continuassero a scendere.

Se i prezzi non dovessero raggiungere tale livello di supporto, allora opererei usando la strategia piu' conservativa.

Come si stanno muovendo le Big Banks sul Bitcoin: il COT Report del future di Bitcoin, quotato al CME (Chicago Mercantile Exchange)

Vado dritto al punto: dai minimi di novembre e dicembre 2019, gli istituzionali stanno comprando sempre di piu' Bitcoin. Se guardiamo il grafico dei prezzi, infatti, ci accorgiamo di come, proprio in quel periodo, i prezzi abbiano segnato un triplo minimo tipico di una inversione di tendenza importante. Ma di questa parte relativa al COT Report ne parleremo nella seconda puntata del corso che si terrà il 06.02.2020. E' ancora possibile iscriversi da QUI, sfruttando lo sconto di 100 euro sul corso.

 

4 - Commenti

Vince Everett

Vince Everett - 04 febbraio 17:45 Rispondi

Emilio F

Emilio F - 05 febbraio 12:06 Rispondi

Danilo De Luca

Danilo De Luca - 06 febbraio 10:05 Rispondi

Luca Discacciati

Luca Discacciati - 06 febbraio 10:36 Rispondi