Kimura Trading

Le azioni Nikola Motor (concorrente di Tesla) sono da comprare?

Dopo il video di ieri dove ho parlato di Tesla, in molti siete venuti a conoscenza di quello che probabilmente è l'unico concorrente di Tesla: Nikola Motor. Balzata agli onori della cronaca grazie ad un accordo siglato con il colosso dell’automotive General Motors, tutti si sono chiesti se vale la pena comprare le azioni di questa azienda.

Fondata da Trevor Milton nel 2014, le azioni Nikola sono negoziate sul NASDAQ (il listino delle azioni tecnologiche USA) dal 4 giugno 2020. L’entusiasmo per il comparto dei veicoli elettrici ha fatto subito raddoppiare il prezzo dell’azione che dopo aver segnato un massimo a 79 dollari, ha iniziato un lento declino che ha riportato i prezzi al livello di quotazione. L'euforia è tornata due giorni fa, quando la notizia dell’accordo con GM ha fatto segnare al titolo il +30% in una singola seduta.
 

Chi è Trevor Milton, il fondatore di Nikola Motor?

Il ragazzo è in gamba. A 38 anni Trevor Milton è già nella classifica di Forbes al 1.851esimo posto con un patrimonio superiore ai quattro miliardi di dollari. È quello che oggi viene considerato un imprenditore seriale, visto che quello di Nikola è il suo sesto progetto. Arriva da una famiglia normale, e come gran parte dei miliardari non ha finito il college: ci sono tutte le carte in regola per diventare una persona di successo.
 

Azioni Nikola Motor: sono da comprare?

Quotate da poco, le azioni Nikola Motor fanno gola a molti, con gli investitori che vedono nella società la possibilità di replicare gli incredibili ritorni sull’investimento ottenuti dagli investitori di Tesla. Riuscirà la creatura di Trevor Milton ad avere le performance dell’azienda Elon Musk?

Ecco i motivi per cui, a mio avviso, sarebbe meglio stare lontani dalle azioni Nikola Motor:

  1. Al momento non è possibile comprare nessun veicolo. Andando sul sito aziendale si vede come tutti i loro prodotti siano in “pre order”. È possibile quindi prenotare il proprio veicolo a pagamento, ma al momento non si conoscono nemmeno con precisione le date in cui questi verranno consegnati.
  2. Nikola Motor è un follower. A partire dal nome, palesemente copiato dal concorrente Tesla con l’obiettivo di sfruttare un po’ di luce riflessa. Nikola infatti è il nome di battesimo di Tesla, lo scienziato serbo nato e cresciuto nel 1800 famoso per le sue scoperte in campo elettrico da cui l'azienda di Elon Musk ha preso il nome. Oltre a questo, tutto il modello di business oltre che la visione aziendale sembra proprio spudoratamente copiata da Tesla.
  3. Perché dovrei comprare una Nikola, quando posso avere una Tesla? Se una persona può scegliere se comprare una Ferrari o una McLaren (a parità di prezzo) il 90% delle persone sceglierà una Ferrari. Anche se tecnicamente una McLaren è superiore, la maggior parte delle persone sceglierà l'auto del cavallino rampante. Perché? Perché la Ferrari è la Ferrari! E questo ragionamento lo possiamo applicare alla Tesla.

Sono anche d’accordo con uno dei commenti che sono stati scritti sotto il video precedente: "come posso dare soldi a qualcuno che non è nemmeno in grado di scegliersi un nome originale senza copiare qualcun altro?" Anche se le auto Nikola costeranno meno o saranno più performanti delle Tesla, non saranno mai come i veicoli della società di Palo Alto, esattamente come una McLaren non sarà mai una Ferrari.

Elon Musk è l’Enzo Ferrari delle auto elettriche e Trevor Milton non sarà mai Elon Musk. Investire su aziende come Tesla o Nikola è una scommessa, qualcosa di più vicino al gioco d’azzardo che all’investimento. Perché dovei puntare su un'azienda follower, con un fondatore poco carismatico, quando posso investire sul “First Mover” del settore?
 

Nikola Motor: i dubbi sulla veridicità delle informazioni fornite dall'azienda

Sono in molti a pensare che Nikola Motor sia addirittura una truffa, accostando la società di Trevor Milton a Theranos, l’azienda arrivata a valere svariati miliardi di dollari, che si è poi rivelata un vero e proprio imbroglio. Se per esempio andiamo sul sito della società, possiamo preordinare un mezzo con poche centinaia di dollari e, qualora cambiassimo idea, potremmo riavere indietro la somma versata, interamente e senza penali. Che le stime di vendita che la società reclamizza siano un po’ troppo ottimistiche? Molto probabile.

Anche le stime di spesa per la creazione di stazioni di rifornimento, date personalmente da Milton, non tornano. Se guardiamo i rendering presenti sul sito, anche un bambino si accorgerebbe che 10/20 milioni di dollari a stazione potrebbe essere il solo costo del terreno dove far nascere queste strutture. Impossibile con queste cifre realizzare quello che la società reclamizza. La possibilità è quindi relativa al fatto che Nikola Motor le stia sparando grosse per raccogliere capitale, nonostante sappia che nemmeno un decimo delle cose che reclamizza verranno raggiunte.

 

Vuoi fare trading sulle azioni USA?

Apri un conto con www.kimuratrading.com e fai trading sulle azioni USA a zero commissioni.

Bisogno di supporto per l'apertura di un conto trading? Manda una mail a info@investire.biz con il tuo recapito telefonico, ti daremo supporto!

0 - Commenti