Investire sulla solidità finanziaria (e non sull’andamento di Borsa) | Investire.biz

Investire sulla solidità finanziaria (e non sull’andamento di Borsa)

12 ott 2022 - 16:30

14 ott 2022 - 09:05

Societe Generale ha emesso un Credit Linked Certificate con premi e importo di liquidazione legati alla solidità finanziaria di 10 grandi società italiane

Un gran ritorno a Piazza Affari a firma Societe Generale. L’emittente francese di certificati a leva e d’investimento ha infatti quotato sul mercato EuroTLX di Borsa Italiana dei nuovi Certificati Credit Linked. Si tratta di strumenti, appartenenti alla categoria degli investment certificate, che permettono agli investitori di percepire premi periodici e un rimborso del capitale a scadenza. L’importo dei premi e del rimborso a scadenza dipenderanno dal verificarsi o meno di eventi di credito sulle società componenti il paniere di riferimento sottostante. 

Diversamente dai certificati equity-linked come i cash collect o i bonus, nei Credit Linked Certificate l’andamento di Borsa dei titoli del paniere è ininfluente per la formula di rimborso del prodotto, conta soltanto il fatto che, durante la vita di prodotto, si siano verificati o meno eventi di credito sulle società del paniere.

Un evento di credito è un cambiamento improvviso nella capacità di un debitore di adempiere ai propri obblighi di pagamento. Negli anni l’associazione internazionale ISDA (International Swaps Derivatives Association) ha realizzato un processo di standardizzazione delle definizioni degli eventi di credito. Per questo Credit Linked Certificate si applicano i seguenti eventi:

  • bancarotta;

  • ristrutturazione del debito;

  • mancato pagamento;

  • intervento di autorità competente (solo per le società finanziarie nel paniere)



Societe Generale: ecco il Credit Linked sulle Big di Piazza Affari

Chiarito cosa sono gli eventi di credito, andiamo a vedere più nel dettaglio questa nuova emissione di Credit Linked Certificates firmata Societe Generale. Emesso il 5 ottobre scorso con un valore nominale di 1.000 euro, il Certificato è legato ad un paniere composto da alcune delle società più rinomate e a maggior capitalizzazione di Piazza Affari. Il basket è formato da Assicurazioni Generali, Atlantia, CNH Industrial, ENEL, ENI, Intesa Sanpaolo, Leonardo, Mediobanca, Stellantis e UniCredit. In una scala che va da 1 a 7, il KID dell’emissione firmata da Societe Generale è pari a 1. Si tratta del valore più basso nella scala dei rischi prevista per i Certificati d’investimento.

Avente codice ISIN XS2394979269 e scadenza posta al 12 luglio 2027, nel corso dei 5 anni di vita prevede il pagamento di un premio condizionato annuo ad un tasso del 4,75% p.a. Le date di pagamento del premio sono il 12 luglio 2023, 12 luglio 2024, 12 luglio 2025, 12 luglio 2026 e infine il 12 luglio 2027.

Se nessuna delle 10 entità del paniere di riferimento è oggetto di un evento di credito, l’investitore otterrà ogni anno il premio del 4,75% p.a. e alla scadenza riceverà il rimborso del 100% del valore nominale del certificato. In tal senso va sottolineato che chi comprasse ora sul secondario il Credit Link Certificate di Societe Generale potrebbe veder salire ulteriormente il rendimento del prodotto: il prezzo di mercato del Certificato è sotto la pari di circa 5 punti percentuali, fornendo un extra rendimento significativo rispetto al prezzo di emissione. 

Il profilo di rimborso subirebbe invece un cambio più o meno drastico se una o più entità del paniere di riferimento risultasse nel corso della vita del certificato oggetto di un evento di credito: i premi successivi a tale evento (o eventi) e l’importo di liquidazione sarebbero infatti calcolati sul valore nominale diminuito di 1/10 (10%) per ogni società oggetto dell’evento di credito.

 

Credit Link di Societe Generale: alcuni possibili scenari 

Il funzionamento di questo tipo di Certificati è particolarmente lineare. Ipotizziamo che nel corso della vita del prodotto nessuna delle società facenti parte del paniere registri un evento di credito: in questo caso l’investitore incasserà ogni anno il premio lordo al tasso del 4,75% p.a. e il rimborso a scadenza del 100% del Valore Nominale (1.000 euro lordi). Ipotizzando un acquisto del certificato a 957 euro (prezzo all’apertura dell’11 ottobre), il rendimento annuo lordo conseguito dall’investitore sarebbe pari al 5,84% p.a.

Quello appena visto è lo scenario base. Ipotizziamo ora che nel corso del primo anno una delle 10 società che compongono il paniere faccia registrare un evento di credito. In tal caso l’investitore otterrà, dal primo anno e fino a scadenza, un premio ad un tasso decurtato di un decimo, ovvero al 4,275% p.a.. Alla scadenza l’investitore si troverebbe a incassare non più 1.000 euro lordi ma il 10% in meno, ovvero 900 euro (il 90% del Valore Nominale). Ipotizzando sempre un acquisto del certificato a 957 euro (prezzo all’apertura dell’11 ottobre), il rendimento lordo annualizzato conseguito dall’investitore rimarrebbe positivo e sarebbe pari al 3,31% p.a.

Se gli eventi di credito ipotizzati fossero due (tutti avvenuti nel corso del primo anno), ecco che il premio per il primo anno e per i quattro anni successivi sarebbe calcolato con un tasso decurtato di due decimi, ovvero al 3,80% p.a. e il rimborso finale del certificato subirebbe una sforbiciata del 20% sul valore nominale, con l’investitore che dunque incasserebbe 800 euro. Con un acquisto a 957 euro e considerando i premi percepiti nei cinque anni, il rendimento lordo annualizzato conseguito dall’investitore sarebbe ancora leggermente positivo e pari allo 0,57% p.a.

Da tre eventi di credito in poi e alla luce dei prezzi di acquisto attuali, gli scenari condurrebbero ad un rendimento negativo per l’investitore. In particolare, con tre eventi (nell’ipotesi in cui tutti avvengano nel corso del primo anno), il tasso per il premio annuo si ridurrebbe al 3,325% p.a. e il rimborso finale del certificato sarebbe pari a 700 euro, generando un rendimento lordo annualizzato negativo e pari al -2,43% p.a. (nell’ipotesi di un acquisto del certificato a 957 euro). 

È doveroso ricordare che, come per tutti i certificati, anche i certificati Credit Linked sono soggetti al rischio di credito dell’emittente del certificato. Per ottenere maggiori informazioni su questa emissione di Societe Generale è possibile far riferimento a questa pagina: 

https://prodotti.societegenerale.it/product-details/XS2394979269



 

 

DISCLAIMER

Il presente articolo è stato redatto dalla redazione di Investire.biz. Investire.biz ha stipulato un accordo con Societe Generale tale per cui, a fronte del pagamento di un corrispettivo, Investire.biz si impegna a selezionare, in modo del tutto autonomo e indipendente da Societe Generale, uno o più prodotti facenti parte della gamma di prodotti di Societe Generale negoziati su Borsa Italiana o EuroTLX, che siano legati al sottostante che è di volta in volta oggetto dell’analisi contenuta negli articoli predisposti da Investire.biz. Il presente articolo non costituisce sollecitazione, offerta, consulenza o raccomandazione all’investimento. Per qualsiasi informazione sui prodotti oggetto dell’articolo, il lettore deve leggere attentamente il KID e la documentazione d’offerta e può rivolgersi al proprio intermediario di riferimento. Societe Generale e Investire.biz non assumono alcuna responsabilità per l'eventuale utilizzo che il lettore potrà fare dei contenuti dell’articolo. L’ultima versione del Documento contenente le Informazioni Chiave (KID) e la documentazione d’offerta del prodotto descritto nel presente articolo potranno essere visualizzati e scaricati rispettivamente dal sito  https://kid.sgmarkets.com e  https://prodotti.societegenerale.it. Tali documenti sono altresì disponibili sul sito  https://prodotti.societegenerale.it nonché gratuitamente, su richiesta, presso gli uffici di Societe Generale, in via Olona, 2 a Milano.

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti

I Nostri Partners


Malta

ELP Finance LTD

34, Wied Ghomor Street, St. Julians STJ 2043 – Malta

+356 20 341590

Switzerland

ELP SA

Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland

+41 91 9228169

ELP Finance LTD e il suo sito web non offrono servizi finanziari, regolamentati o di investimento. Le informazioni presenti sul sito non devono essere considerate consigli di investimento personalizzati e sono disseminate sul sito e accessibili al pubblico in generale. Tutti i link e i banner sui siti web della società puntano verso società finanziarie, fornitori di servizi di investimento o banche regolamentate in Europa.

Si prega di leggere Dichiarazione di non responsabilità, Informativa sui rischi, Informativa sul trattamento dei dati personali, Termini e condizioni e la Politica sulla sicurezza informatica prima di utilizzare questo sito Web. Continuando ad accedere o utilizzare questo sito Web o qualsiasi servizio su questo sito, dichiari di accettare questi termini e condizioni. Tutti gli investimenti finanziari comportano un certo livello di rischio. Il trading online comporta un alto livello di rischio e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di decidere di investire dovresti considerare attentamente i tuoi obiettivi di investimento, il livello della tua esperienza, la tua disponibilità ad assumerti dei rischi e consultare un consulente indipendente. C'è sempre la possibilità di perdere l'investimento, per intero o parte di esso. Quindi ti suggeriamo di investire denaro che puoi permetterti di perdere.

Dichiarazione di non responsabilità - Informativa sui rischi - Informativa sul trattamento dei dati personali - Termini e condizioni - Politica di sicurezza informatica - Codice Etico - Cookie policy

© 2022 Investire.biz, all rights reserved.