EUR/USD: siamo alla resistenza | Investire.biz

EUR/USD: siamo alla resistenza

09 nov 2022 - 10:32

09 nov 2022 - 10:32

La forza dell’euro può placarsi, in vista del dato sull’inflazione di domani. Vediamo insieme come operare

Nella video analisi odierna abbiamo aggiornato l'operatività sul cross valutario EUR/USD, dove abbiamo raggiunto un importante area resistenziale. Gli exit poll americani danno fiducia ai Repubblicani, che come primo interesse hanno la riduzione dell’inflazione. 



EUR/USD: situazione in bilico 


Nelle ultime sedute l'euro ha recuperato terreno nei confronti del dollaro. Le tante notizie economiche che riguardano il dollaro hanno indebolito quest’ultimo, lasciando spazio alla salita della moneta del Vecchio continente. Domani ci sarà il dato sull’inflazione americana, indicatore economico che funge da driver per la politica monetaria. Se dovesse emergere un rallentamento dei prezzi al consumo, il dollaro potrebbe perdere molto terreno e quindi direzionare il cambio EUR/USD verso il livello chiave di 1,02. 

Al momento la situazione fondamentale è allineata con quella tecnica. I prezzi cambiano in area 1,0092, importante area resistenziale di medio periodo. Nel range tra 1,005 e 1,009 possiamo posizionare ordini al ribasso nel caso dovessimo vedere debolezza sotto il minimo oppure ordini di matrice rialzista sopra il livello chiave di 1,0097.

 

-- 

Scopri il corso di Breakout Trading se vuoi imparare a operare alla rottura del range

--

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti