Il Coronavirus e il futuro dei mercati finanziari

Nel webinar “In Linea con l’Economista” abbiamo analizzato in dettaglio le sfide che attendono i mercati alla luce di un evento inatteso come quello del Coronavirus

Il 2020 ha portato alla ribalta una serie di eventi turbolenti per tutti gli investitori: la diatriba Usa-Iran, Brexit e per ultimo la diffusione di un nuovo virus in Cina. Tali eventi sembravano poter scatenare un cambio alla tendenza rialzista che oramai dura da quasi 11 anni. Ma non e’ stato così.

Coronavirus e’ un elemento di preoccupazione per i mercati finanziari?

Seppur il Coronavirus costituisce un elemento di preoccupazione, Wall Street continua la sua strada al rialzo, appoggiata da una politica monetaria espansiva senza fine da parte della Federal Reserve. Solamente una veloce diffusione a livello globale del virus, potrebbe portare a qualche importante correzione.

La Fed e’ pronta a nuovi stimoli

Il ruolo della Fed continua ad essere vitale per i mercati, a cui si e’ appena aggiunta la liquidita’ offerta dalla PBOC (People’s Bank of China) che sta dando ancora piu’ forza alla tendenza rialzista dei mercati,con una politica di acquisto di bond e abbassamento di tassi di interessi.
Desta preoccupazione la forza del dollaro; anche qui un intervento della Fed sara’ piu che sufficente per permettere un abbassamento del valore del dollaro e aiutare l’economia statunitense.  Powell di fronte al Senato ha detto di essere pronto a nuovi stimoli.
 

Come gestire il fattore  “Coronavirus”

Abbiamo analizzato le pagine web ufficiali degli enti sanitari nazionali per capire la velocità di diffusione del virus, oltre alle misure prese dalla Cina per gestire il contagio attraverso la costruzioni di nuovi ospedali, taglio delle tasse e stimoli fiscali per privati e imprese.

Sappiamo che un blocco prolungato dell' economia cinese avrà degli effetti negativi su tutte le economie mondiali e non abbiamo un'idea chiara se questi stimoli saranno sufficienti a controllare l'entità del danno; ci saranno sicuramente forti contraccolpi ma le politiche monetarie espansive delle banche centrali saranno di grandissimo aiuto nella gestione di questo problema.

Infine, attraverso l'analisi grafica abbiamo osservato i livelli chiave degli indici statunitensi, indicando i supporti chiave che i prezzi devono mantenere per continuare la tendenza rialzista. Concludiamo con alcune indicazioni pratiche su come gestire un eventuale e forte correzione dei mercati.

---

Ti è piaciuto il webinar di Giancarlo Prisco?

Segui il suo corso di scalping che puoi trovare QUI

0 - Commenti