Criptovalute: Binance vuole comprare una banca | Investire.biz

Criptovalute: Binance vuole comprare una banca

04 nov 2022 - 11:34

04 nov 2022 - 12:24

Il più grande exchange del mondo progetta di comprare una banca. Lo ha annunciato il CEO Zhao. Ecco cosa ha detto in dettaglio

Binance vuole comprare una banca. L'annuncio è arrivato, nel corso di un'intervista al Web summit di Lisbona, dal suo fondatore e Amministratore Delegato, Changpeng Zhao. L'obiettivo è quello di accorciare la distanza tra la finanza tradizionale e il settore delle criptovalute, da raggiungere attraverso un'acquisizione completa o tramite l'acquisto di una quota minoritaria.
 
La cifra messa a disposizione da Binance corrisponderebbe a oltre 1 miliardo di dollari, pari alla liquidità dell'azienda da destinare alle operazioni di acquisizione. Zhao ha detto che un'operazione di questo tipo potrebbe permettere di portare nel settore bancario la forza dell'exchange di attrarre nuovi clienti.


Binance: gli investimenti effettuati

Negli ultimi tempi di Binance si è sentito parlare parecchio. L'exchange più grande del mondo ha destinato 500 milioni di dollari per sostenere la maxi-acquisizione da 44 miliardi di dollari di Twitter da parte di Elon Musk. L'aspetto un po' bizzarro dell'operazione è che secondo Zhao il 90% delle nuove idee di Musk in merito alle funzionalità di Twitter è destinato a fallire.
 
Tuttavia, ha apprezzato la proposta del nuovo capo del social network di far pagare una quota di 8 dollari al mese per gli utenti dotati di spunta blu, definendola una grande idea. A febbraio di quest'anno Binance ha investito anche 200 milioni di dollari nella rivista economica statunitense Forbes e in Italia è lo sponsor della S.S. Lazio. 


Binance: quali banche valgono fino a 1 miliardo di dollari in Europa

Ma quali potrebbero essere, in Europa, le banche oggetto di acquisizione? Tenendo presente il budget di 1 miliardo di dollari, troviamo è Deutsche Pfandbriefbank, istituto di credito tedesco che ha un valore di mercato attualmente di 1,01 miliardi di dollari. A seguire la banca finlandese Aktia, che vale 690 milioni di dollari. Ovviamente una soluzione che mischia l'attività bancaria con quella crittografica amplierebbe il raggio d'azione delle Autorità regolamentari, entro cui l'exchange dovrebbe muoversi se intende trasformarsi in un hub unico finanziario per i clienti retail.

In Austria la Addiko Bank vale 400 milioni mentre, spostandoci nel nostro Paese, troviamo Carige, che presenta una market cap di poco superiore ai 600 milioni, Banco Desio e della Brianza, che vale 390 milioni e Banca Sistema, che capitalizza 116 milioni di euro. 


Zhao cambia idea sulle CBDC

Nell'intervista in Portogallo, il leader di Binance ha parlato anche delle Central Bank Digital Currency (CBDC), ammorbidendo la sua posizione rispetto al passato. A suo avviso, le cripto controllate dalla Banca Centrale non rappresentano una minaccia né per la sua azienda, né per tutto il settore delle criptovalute. Zhao ha affermato che le CBDC rafforzeranno la tecnologia blockchain e creeranno fiducia in tutti coloro che al momento sono scettici su tale tecnologia.
 
Un anno fa invece le posizioni del capo di Binance erano diverse, visto che aveva dichiarato che tali strumenti in mano alle Banche centrali non avrebbero mai offerto la stessa libertà di azione agli investitori che hanno con valute digitali come Bitcoin ed Ethereum.
 
 
 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

1 - Commento

Jacopo E.

Jacopo E. - 09 novembre 09:34 Rispondi