Visa: trimestrale positiva, le azioni salgono a Wall Street | Investire.biz

Visa: trimestrale positiva, le azioni salgono a Wall Street

28 gen 2022 - 15:30

28 gen 2022 - 18:19

Buona trimestrale del gigante dei pagamenti, con numeri che battono le attese degli analisti. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati e le prospettive future dell'azienda

Le azioni Visa salgono nel pre-market di Wall Street di circa il 5% dopo la brillante trimestrale del colosso delle carte di credito. I risultati dei 3 mesi conclusosi a dicembre hanno battuto le aspettative degli analisti in tutte le loro variabili principali.

L'Amministratore Delegato dell'azienda, Al Kelly, ha spiegato le performance ottenute con la crescita dell'e-commerce che ha fatto aumentare il numero delle transazioni, nonché con la ripresa economica che ha rilanciato i viaggi delle persone oltre le migliori previsioni.

Tuttavia, il CEO aziendale non guarda al futuro con eccessivo ottimismo, dal momento che avverte che l'impennata della pandemia con la variante Omicron del Covid-19 rappresenterà un freno alla ripresa dell'economia. Il titolo in Borsa comunque in questo 2022 ha fatto meglio rispetto all'indice S&P 500, facendo registrare fino a questo momento una perdita del 5% a fronte di un calo dell'8,7% del più ampio indice azionario.

 

Visa: i risultati della trimestrale

I dati rilasciati nella giornata di ieri hanno evidenziato ricavi per 7,06 miliardi di dollari, al di sopra delle stime degli analisti che li davano a 6,79 miliardi di dollari. L'utile è stato di 4 miliardi di dollari, in salita del 27% rispetto allo stesso periodo del 2021, con EPS a 1,83 dollari che hanno battuto le previsioni del mercato a 1,70 dollari.

Questo è stato possibile grazie a un aumento del 20% del volume dei pagamenti su base annua, con una crescita del 51% delle transazioni transfrontaliere, non comprendendo però l'Europa. Riguardo l'area critica ad alto margine, il volume totale transfrontaliero è cresciuto del 40%. Visa ha riferito anche di aver elaborato 47,6 milioni di transazioni sul suo circuito nei 3 mesi che vanno da ottobre a novembre dello scorso anno, in incremento del 21% su base annua.

 

Visa: l'outlook futuro

Volgendo lo sguardo al futuro, il CEO Kelly ha posto l'accento sulle 3 leve strategiche che guidano la crescita dei ricavi: il pagamento ai consumatori, i nuovi flussi e i servizi a valore aggiunto. In particolare, nei pagamenti sono state rilevate alcune modalità nuove di pagare come il sistema "Buy Now, Pay Later", Visa B2B, RTP e criptovalute che rappresentano per Visa delle opportunità, visto il posizionamento e la forza della rete globale.

Sul sistema dei pagamenti grosse opportunità vengono viste in America Latina, dove tradizionalmente c'è una preferenza più spiccata verso il contante. Nell'ultimo anno però si è rilevato uno spostamento di quasi 6,5 punti percentuali dal contante alle carte di credito e il volume dei pagamenti è ora il 55% del totale, anche con la liquidità in America Latina in crescita del 10% nell'ultimo trimestre. Questo pone delle condizioni interessanti, pertanto sono state aumentate del 30% le sedi in tutta la Regione. 

Vuoi investire nel settore dei pagamenti digitali? 

Per investire sul basket E-Pay basta aprire un conto con il broker Kimura TradingQUI c'è il link del video dove abbiamo spiegato nel dettaglio come è composto e come funziona il prodotto E-Pay sulla piattaforma di Kimura Trading. 

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti