Intesa Sanpaolo: ecco le date di stacco dei dividendi 2021 | Investire.biz
Kimura Trading

Intesa Sanpaolo: ecco le date di stacco dei dividendi 2021

In occasione della pubblicazione dei conti del primo semestre 2021, Intesa Sanpaolo ha comunicato lo stacco di 2 dividendi in autunno. Ecco quando e quanto rendono

In occasione della pubblicazione dei conti relativi al primo semestre 2021 (clicca qui per approfondire), Intesa Sanpaolo ha aggiornato il calendario finanziario per portare all’Assemblea dei Soci la proposta avanzata dal CdA di distribuire parte della Riserva straordinaria e un acconto dividendi sui risultati 2021 (clicca qui per conoscere tutti i dividendi di Piazza Affari nel 2021).

Oltre ai 694 milioni di dividendi cash per il 2020 distribuiti a maggio 2021, l’istituto bancario prevede una distribuzione cash da riserve pari a 1,9 miliardi di euro. Aggiungendo tale valore ai dividendi distribuiti qualche mese fa, il payout ratio per Intesa Sanpaolo sarà pari al 75% dei 3,505 miliardi di euro di utile netto rettificato.

Inoltre, a valere sui risultati del 2021, Intesa Sanpaolo prevede il pagamento di un ammontare di dividendi cash corrispondente a un payout ratio pari al 70% dell’utile netto, da distribuire in parte come acconto nell’anno in corso. Vediamo ora il calendario finanziario nel dettaglio con tutte le date utili da qui a fine anno per gli azionisti dell’istituto di credito guidato dall’AD Carlo Messina.

 

Intesa Sanpaolo: le date di stacco dei dividendi 2021

Data Evento
Prima metà di
ottobre 2021
Assemblea Ordinaria in unica convocazione per approvazione della proposta di distribuzione di parte della Riserva straordinaria (1,9 mld di euro)
18/10/2021 Data di stacco cedola distribuzione della Riserva straordinaria
19/10/2021 Record date relativo alla distribuzione della Riserva straordinaria
20/10/2021 Data per il pagamento dividendo relativo alla distribuzione della Riserva straordinaria
03/11/2021

CdA con all'ordine del giorno:

  • approvazione del resoconto intermedio al 30 settembre 2021
  • deliberazione in merito alla distribuzione acconto dividendo 2021
22/11/2021 Data di stacco cedola acconto dividendo deliberato dal CdA
23/11/2021 Record date acconto dividendo deliberato dal Consiglio di Amministrazione
24/11/2021 Data pagamento acconto dividendo 2021 deliberato da CdA

 

Come si può notare dalla precedente tabella, il Cda di Intesa Sanpaolo convocherà l’Assemblea ordinaria per la prima metà di ottobre. In quell'occasione ai soci verrà proposta la distribuzione cash dalla Riserva straordinaria, che a fine 2020 era pari a 1,9 miliardi euro, 0,0996 euro ad azione.

Se approvata, la distribuzione avverrà il 20 ottobre 2021 (con stacco cedole il 18 ottobre e record date il 19 ottobre). Ossia la prima data utile successiva al 30 settembre 2021, termine della raccomandazione della BCE in merito alle politiche dei dividendi emanata lo scorso 15 dicembre.

Il board della banca ha definito in via preliminare come acconto cash da distribuire a valere sui risultati del 2021 un ammontare pari a 1,4 miliardi di euro e procederà a deliberarlo il 3 novembre prossimo, in occasione dell’approvazione dei risultati consolidati al 30 settembre 2021.

A seguito della deliberazione della distribuzione prevista, l’acconto dividendi verrà pagato alla prima data utile successiva alla deliberazione del Cda, ossia il 24 novembre 2021 (con stacco cedole il 22 novembre e record date il 23 novembre).

Per fare un esempio, se i prezzi delle azioni Intesa Sanpaolo dovessero rimanere stabili (al momento quotano a 2,33 euro) lo stacco della cedola di 0,0996 euro ad azione prevista per il 18 ottobre 2021 avrebbe un dividend yield del 4,27%, contando anche all'acconto cash (al momento non si hanno certezze) da 1,4 miliardi aumenta al 7,31% (clicca qui per la guida ai dividendi azionari).

 

 

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti