Kimura Trading

Wall Street: azioni Facebook tra nuovo layout e tensioni razziali

  • Da settimana prossima Facebook metterà a disposizione per tutti FB5, il suo nuovo layout innovativo;
  • Da settembre 2020 non sarà più possibile utilizzare le vecchie versioni ma solo la nuova interfaccia;
  • Facebook resta impegnata a evitare la proliferazione di contenuti violenti, soprattutto durante le nuove tensioni razziali scoppiate in questi giorni negli USA

Dal 1° settembre Facebook cambierà ufficialmente il proprio layout e la nuova versione FB5 sarà l’unica utilizzabile per gli utenti di tutto il mondo. Nella nuova grafica ci sarà più spazio per le icone, le storie, i gruppi e i video. Per quanto riguarda il Marketplace sarà più semplice avere accesso ai prodotti, alle offerte, alle news e ai post, facilitando così la ricerca degli oggetti da acquistare o da vendere.

Parallelamente all’introduzione della grafica innovativa, Facebook deve fare i conti con i problemi riguardanti le inserzioni pubblicitarie. Le nuove tensioni razziali scoppiate in USA dopo il ferimento alle spalle di Jacob Blake da parte delle forze dell’ordine ha riportato in primo piano la campagna "Stop Hate for Profits". Il rischio è sempre quello di non riuscire a soddisfare le richieste di parte dell’opinione pubblica per effettuare interventi decisi contro i contenuti di odio.

A tal proposito il social network di Mark Zuckerberg ha recentemente rimosso 900 account legati a gruppi che divulgano contenuti violenti e razzisti. Facebook ha ribadito inoltre che continuerà a eliminare e a cercare di evitare che nascano gruppi o utenti che inneggiano alla violenza e alle discriminazioni razziali. Partendo da questo presupposto, andiamo ora a vedere il quadro tecnico e i livelli operativi per le azioni Facebook a Wall Street.
 

Facebook: analisi tecnica e strategie operative

Dopo il violento sell-off dovuto alla pandemia da Covid-19 tra fine febbraio e metà marzo scorso, la ripresa delle quotazioni degli indici di Borsa ha visto il settore tecnologico tra i protagonisti indiscussi dei mercati finanziari. In questo quadro le azioni Facebook hanno innescato un forte trend rialzista dal minimo raggiunto in area 137 USD, riportandosi saldamente al di sopra della media mobile semplice a 200 giorni. Il titolo quotato al NASDAQ ha continuato a salire aggiornando costantemente i propri massimi storici, con fasi caratterizzate da sensibili aumenti dei volumi e di volatilità.

Nella giornata di mercoledì Facebook ha chiuso oltre i 300 USD, soglia molto significativa, con una candela di espansione e volumi molto elevati. La tendenza delle ultime sedute di Borsa, con l’aumento dei volumi, appare dunque un movimento propenso a ulteriori allunghi. In questo contesto, l'analisi del grafico daily consente di individuare i seguenti livelli chiave per valutare strategie di trading long e short:
 

Long

Ingresso: attendere un pattern di inversione durante il primo ritracciamento
Stop loss: al di sotto del minimo relativo più vicino
1° Target: massimo relativo precedente al pull back 2° target: trailing profit.
 

Short

Ingresso: breakout  area 247,43 USD
Stop loss: appena al di sopra di 278,89 USD
1° Target: area 234,89 USD 2° target: 207,11 USD.

0 - Commenti