Agosto difficile per le criptovalute | Investire.biz

Agosto difficile per le criptovalute

31 ago 2023 - 10:00

Ascolta questo articolo ora...

Agosto ha fatto registrare cali trasversali su tutte le criptovalute. Motivi tecnici e notizie negative alla base di questo comportamento. Cosa dice l'analisi tecnica

Il mondo delle criptovalute non ha vissuto un agosto felice: le contrazioni, tra il 10% ed il 20% delle principali cryptocurrency, sono state determinate da un combinato di prese di profitto dopo la corsa primaverile e da notizie non particolarmente brillanti arrivate da ex sostenitori del Bitcoin come Elon Musk.

La notizia riportata dal WSJ secondo cui tra il 2021 e il 20222 SpaceX avrebbe venduto le sue partecipazioni in Bitcoin ha scatenato le vendite. Nel 2021 Elon Musk, CEO di SpaceX, aveva annunciato pubblicamente che l'azienda si sarebbe dotata di una certa quantità di Bitcoin a bilancio. La stessa Tesla, altra società co-fondata da Musk, aveva mostrato interesse nella criptovaluta più capitalizzata al mondo, facendo schizzare all’epoca il prezzo ben oltre i 40 mila dollari. Adesso questo amore sembra essere terminato.

 

 

Bitcoin: contesto negativo interessante in prospettiva halving

La fiducia degli investitori è stata minata alla vigilia di un mese, quello di settembre, tradizionalmente negativo per il Bitcoin. Questo potrebbe appesantire ulteriormente il bilancio nelle prossime settimane.

Graficamente i livelli che contano non sono lontani. Se le resistenze di area 30/31 mila dollari hanno confermato che sarà quello lo scoglio da superare per sognare ancora un viaggio verso i massimi storici; i supporti da monitorare con estrema attenzione non sono lontani.

 

 

La minaccia di un doppio massimo è evidente con i minimi di giugno in zona 24.800 a fare da spartiacque tra fase laterale correttiva e bear market.

La trend line rialzista è già alle spalle, ma sarà questa soglia di supporto tecnica a fare la differenza. In caso di tenuta dei supporti si potranno cominciare a vedere le basi per un rilancio dell’azione. Se invece break ribassista sarà, allora il ritorno in zona 17/18 mila appare uno scenario non così improbabile in quello che si rivelerebbe un contesto negativo interessante in prospettiva halving 2024. Ipervenduto, vicinanza dei supporti e stagionalità questa volta positiva in autunno, sembrano porre le basi per un rimbalzo autunnale.

 

 

Ethereum: opportunità di ingresso richiedono conferme tecniche

Per quello che riguarda il concorrente diretto di Bitcoin, ovvero Ethereum il contesto appare ancora molto deteriorato sotto il punto di vista tecnico da maggio 2022 incapace di prendere una precisa direzione.

In questo caso i livelli che contano verso l’alto rimangono quelli di 2.100 dollari, ma sono i supporti di area 1.500 quelli che dovranno confermare se la ripartenza della criptovaluta ideata da Vitalik Buterin è imminente. La up trend line che passa su questa zona di supporto non è lontana e anche in questo caso una sua violazione avrebbe effetti particolarmente negativi in prospettiva.

 

 

Un momento importante e interessante per le crypto, con opportunità di ingresso che richiedono però adeguate conferme tecniche per essere considerate come tali. Non mancherò di segnalare gli opportuni aggiornamenti in tal senso.

 

 

0 - Commenti

I Nostri Partners



Malta

ELP Finance LTD

34, Wied Ghomor Street, St. Julians STJ 2043 – Malta

+356 20 341590

Switzerland

ELP SA

Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland

+41 91 9228169

Investire.biz non offre servizi finanziari, regolamentati o di investimento. Le informazioni presenti sul sito non devono essere considerate consigli di investimento personalizzati e sono disseminate sul sito e accessibili al pubblico in generale. Tutti i link e i banner sui siti web della societĂ  puntano verso societĂ  finanziarie, fornitori di servizi di investimento o banche regolamentate in Europa. Si prega di leggere Dichiarazione di non responsabilitĂ , Informativa sui rischi, Informativa sul trattamento dei dati personali e Termini e condizioni prima di utilizzare questo sito Web.

L’utilizzo del presente sito è soggetto al diritto svizzero, che ha giurisdizione esclusiva in relazione all’interpretazione, applicazione ed effetti delle condizioni d’uso. Il tribunale cantonale competente avrà giurisdizione esclusiva su tutti i reclami o le controversie derivanti da, in relazione a o in relazione al presente sito web ed al suo utilizzo.

Le informazioni presenti sul sito web non devono essere considerate consigli di investimento personalizzati e sono disseminate sul sito e accessibili al pubblico in generale. Tutti i link e i banner sui siti web di ELP SA o ELP Finance LTD (di seguito il “gruppo ELP” o “ELP”) indirizzano verso società finanziarie, fornitori di servizi di investimento o banche regolamentate in Europa. Gli strumenti finanziari menzionati nel presente sito web possono essere soggetti a restrizioni di vendita in alcune giurisdizioni.

Continuando ad accedere o utilizzare questo sito web o qualsiasi servizio su questo sito, dichiari di accettarne i termini e condizioni. Tutti gli investimenti finanziari comportano un certo livello di rischio. Il trading e la speculazione finanziaria comportano un alto livello di rischio e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di decidere di investire dovresti considerare attentamente i tuoi obiettivi di investimento, il livello della tua esperienza, la tua disponibilità ad assumersi dei rischi e consultare un consulente indipendente. C'è sempre la possibilità di perdere l'investimento, per intero o parte di esso. Quindi ti suggeriamo di investire denaro che puoi permetterti di perdere.

Dichiarazione di non responsabilitĂ  - Informativa sui rischi - MAR - Informativa sul trattamento dei dati personali - Termini e condizioni - Codice Etico - Cookie policy - Privacy Policy

© 2024 Investire.biz, all rights reserved.