Hera: da Ascopiave l'8% di EstEnergy, cosa attendersi dall'azione? | Investire.biz

Hera: da Ascopiave l'8% di EstEnergy, cosa attendersi dall'azione?

01 dic 2022 - 18:30

Ascolta questo articolo ora...

Nelle ultime settimane il titolo Hera vede le sue quotazioni all'interno di uno stretto trading range. Quali i livelli da monitorare?

 

Si indeboliscono sul finale di giornata i principali mercati azionari europei che, dopo essersi spinti sui nuovi top di periodo, si avviano a chiudere le contrattazioni in terreno positivo ma vicini ai minini intraday. In questo contesto rallenta il passo anche il Ftse Mib che fatica a confermarsi oltre le resistenze situate in area 24.700-24.750 punti, sopra i quali sarebbero possibili ulteriori allunghi fin verso la soglia dei 25.000 punti. Dal punto vista operativo il mancato break delle resistenze manterebbe le quotazioni all'interno di quel trading range posto tra i 24.300 e i 24.700 punti, in essere oramai da quasi 3 settimane.

Tra i titoli da monitorare a Piazza Affari troviamo Hera, dopo l'acquisto di un'ulteriore quota di EstEnergy. Andiamo a vedere i dettagli dell'operazione.

 

Hera: da Ascopiave l'8% di EstEnergy


Nella giornata odierna le utility Hera ed Ascopiave hanno concluso un accordo che prevede la cessione da parte di quest'ultima, come era stato pattuito con la nascita della partnership, di una quota dell'8% del capitale di EstEnergy, una jv creata nel 2019 e che rappresenta il maggior operatore energy del Nord Est con un portafoglio vicino al milioni di clienti. Il valore dell'operazione è stimato a 79,2 milioni di euro e una volta effettuato il closing Hera salirà al 60% del capitale della joint venture, mentre il 40% sarà detenuto da Ascopiave.

Quest'ultima grazie all'operazione odierna vedrà migliorare la proprio struttura patrimoniale, avendo in questo modo la copertura finanziaria per i prossimi investimenti, mentre Hera vedrà rafforzata la propria presenza nel Nord Est. Ricordiamo che questa operazione arriva a pochi giorni dall'annuncio dell'acquisto da parte delle due società del 92% di Asco Tlc, azienda attiva nella prestazione di servizi ICT, per 37,2 milioni di euro.

Andiamo ora a vedere come sta reagendo l'azione a Piazza Affari.

 

Azioni Hera: analisi tecnica e strategie operative


Il trend rialzista innescatosi sul titolo Hera dalla soglia dei 2 euro nella prima parte del mese di ottobre, è ancora confermato con i prezzi che nelle ultime tre settimane sono entrati all'interno di uno stretto trading range posto tra i 2,58 euro e i 2,68 euro. Nel breve termine fondamentale sarà il superamento di quest'ultime aree resistenziali, sopra i quali si dovrebbero avere ulteriori apprezzamenti in direzione dei 2,75 euro e successivamente verso i massimi di agosto 2022 situati in area 2,85-2,88 euro. Nel caso in cui anche questi livelli, dove transita la media mobile di lungo periodo, dovessero essere superati non sarebbe sorprendente vedere l'azione spingersi fin verso la soglia psicologica dei 3 euro.

Al contrario la rottura della parte bassa dell'attuale lateralità aprirebbe la strada ad una fase correttiva, che avrebbe un primo target situato vicino all'area dei 2,60 euro. Dal punto di vista operativo fondamentale sarebbe la tenuta di questi sostegni, dove troviamo l'indicatore del Supertrend daily, per evitare una prosecuzione delle vendite in direzione dei 2,40 euro e a seguire verso i 2,35 euro.

Vuoi seguire ogni giorno la nostra operatività sul mercato azionario italiano? Iscriviti al servizio Pit Trading 

 

 

0 - Commenti

I Nostri Partners



Malta

ELP Finance LTD

34, Wied Ghomor Street, St. Julians STJ 2043 – Malta

+356 20 341590

Switzerland

ELP SA

Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland

+41 91 9228169

Investire.biz non offre servizi finanziari, regolamentati o di investimento. Le informazioni presenti sul sito non devono essere considerate consigli di investimento personalizzati e sono disseminate sul sito e accessibili al pubblico in generale. Tutti i link e i banner sui siti web della società puntano verso società finanziarie, fornitori di servizi di investimento o banche regolamentate in Europa. Si prega di leggere Dichiarazione di non responsabilità, Informativa sui rischi, Informativa sul trattamento dei dati personali e Termini e condizioni prima di utilizzare questo sito Web.

L’utilizzo del presente sito è soggetto al diritto svizzero, che ha giurisdizione esclusiva in relazione all’interpretazione, applicazione ed effetti delle condizioni d’uso. Il tribunale cantonale competente avrà giurisdizione esclusiva su tutti i reclami o le controversie derivanti da, in relazione a o in relazione al presente sito web ed al suo utilizzo.

Le informazioni presenti sul sito web non devono essere considerate consigli di investimento personalizzati e sono disseminate sul sito e accessibili al pubblico in generale. Tutti i link e i banner sui siti web di ELP SA o ELP Finance LTD (di seguito il “gruppo ELP” o “ELP”) indirizzano verso società finanziarie, fornitori di servizi di investimento o banche regolamentate in Europa. Gli strumenti finanziari menzionati nel presente sito web possono essere soggetti a restrizioni di vendita in alcune giurisdizioni.

Continuando ad accedere o utilizzare questo sito web o qualsiasi servizio su questo sito, dichiari di accettarne i termini e condizioni. Tutti gli investimenti finanziari comportano un certo livello di rischio. Il trading e la speculazione finanziaria comportano un alto livello di rischio e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di decidere di investire dovresti considerare attentamente i tuoi obiettivi di investimento, il livello della tua esperienza, la tua disponibilità ad assumersi dei rischi e consultare un consulente indipendente. C'è sempre la possibilità di perdere l'investimento, per intero o parte di esso. Quindi ti suggeriamo di investire denaro che puoi permetterti di perdere.

Dichiarazione di non responsabilità - Informativa sui rischi - Informativa sul trattamento dei dati personali - Termini e condizioni - Codice Etico - Cookie policy - Privacy Policy

© 2023 Investire.biz, all rights reserved.