Investire nell’immobiliare con 250 euro. Ecco come | Investire.biz

Investire nell’immobiliare con 250 euro. Ecco come

10 giu 2022 - 16:30

10 giu 2022 - 17:32

Investire piccole somme di denaro sull'immobiliare, anche 250 euro, si può, grazie alle piattaforme di crowdfunding e crowdlending, tra le quali Recrowd

Investire nel mercato immobiliare? Per gli italiani è un mantra. Il mattone viene considerato il bene rifugio per antonomasia. Tuttavia l’impiego di capitale necessario per un investimento nel real estate è rilevante e non tutti possono accedervi. Inoltre rivendere l’immobile o gestirlo può richiedere diverso tempo. Grazie al Fintech, negli ultimi anni si è sviluppato un ecosistema che permette di investire piccole somme di denaro nell’immobiliare, il che ha reso disponibile questa opportunità di investimento anche ai piccoli risparmiatori. 

Il real estate equity crowdfunding e il real estate crowdlending fanno parte di questo ecosistema e permettono rispettivamente di rilevare le quote di una società o di un progetto immobiliare oppure di agire da finanziatori mediante prestito. Entrambe le soluzioni prevedono quote di partecipazione contenute, mantenendo intatto quello spirito popolare da cui è nato il crowdfunding. 

Un esempio di come in Italia sia possibile finanziare lo sviluppo di progetti immobiliari utilizzando il crowdlending è la piattaforma specializzata Recrowd, che prevede la possibilità di investire piccole somme, da 250 o 500 euro, a seconda della campagna di finanziamento proposta.  

 

Come funziona Recrowd

Una volta registrati sulla piattaforma si può accedere alla sezione “Investi” dove vengono elencati tutti i progetti in fase di finanziamento con il relativo investimento minimo richiesto dal proponente, l’obiettivo di raccolta totale della campagna, la durata del finanziamento e il tasso di interesse riconosciuto a chi sceglie di aderire. Il tasso di interesse può essere anche superiore a quello visualizzato. Infatti, Recrowd offre un’opzione unica sul mercato italiano: poter contrattare con il proponente un rendimento superiore entro un limite massimo prestabilito a fronte di un aumento della cifra minima investita. 

Per capire meglio il funzionamento della piattaforma prendiamo come esempio l’operazione di finanziamento di un progetto a Castelfranco Piandiscò, in provincia di Arezzo, la cui raccolta si chiusa con successo lo scorso 27 maggio, dopo solo pochi giorni dall’apertura.I finanziamento richiesto dal proponente era di 500 mila euro, con una somma minima di partecipazione di 500 euro. Il tasso di interesse annuo proposto era del 10% per una durata complessiva di dodici mesi ma era prevista anche la possibilità di spuntare un tasso di interesse del 10,5% a fronte di un investimento minimo più elevato e pari ad almeno  2.000 euro. Il finanziamento è destinato alla ristrutturazione di un gruppo di fabbricati esistenti, con frazionamento e cambio d’uso. L’obiettivo è quello di creare quattro appartamenti esclusivi grazie all’uso di materiali di pregio mantenendo l’anima rurale dei luoghi nelle parti esterne.  

Tutte le informazioni necessarie per decidere se partecipare a un’iniziativa sono state raccolte in una pagina dedicata del progetto: dai documenti resi disponibili dal proponente, ai punti di forza della campagna, alle sue caratteristiche, alla tipologia di rimborso del capitale e di pagamento degli interessi, tutto a scadenza nel caso in esempio mentre in altre campagne il pagamento di capitale e interessi può avvenire su base periodica. 

Alla scadenza del contratto l’investitore riceverà nel suo portafoglio il rendimento generato al netto di una ritenuta del 26% a titolo di acconto sugli interessi nel caso il partecipante sia una persona fisica. Con Recrowd possono infatti investire sia persone fisiche che persone giuridiche. In questo secondo caso l’accredito degli interessi avviene al lordo, senza ritenuta.  



Crowdlending: ruolo della piattaforma e valutazione delle operazioni

Nel crowdfunding il ruolo della piattaforma è fondamentale. La selezione dei progetti da finanziare, le analisi delle società proponenti, del loro management e dei business plan sono fattori molto importanti per gli investitori. Un buon processo di selezione riduce il rischio di incorrere in brutte sorprese. Inoltre la piattaforma si occupa di gestire tutta la parte amministrativa che a vari livelli si interpone tra gli investitori e i richiedenti. Il puntuale pagamento degli interessi, la restituzione del capitale nei tempi e nei modi previsti, la gestione di eventuali ritardi nei pagamenti sono passaggi non banali per la gestione dei flussi di cassa di ogni investitore. 

Se Recrowd rispetta tutti i migliori standard di mercato, prima di investire va sempre ricordato come l’analisi delle condizioni dell’economia e delle somme da dedicare a ogni singolo investimento siano da tararsi sul proprio grado di rischio, capacità economica e livello di conoscenza. Proprio per questo motivo, invitando a non dimenticare la prudenza, gli esperti di Recrowd consigliano di tenere presenti i seguenti parametri nella valutazione di una proposta di investimento: 

 

  • andamento del settore immobiliare;
  • qualità della piattaforma di crowdfunding che si usa;
  • bontà del progetto e della società che richiede il finanziamento;
  • possibilità di diversificare l'investimento minimizzando i rischi. 

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti

I Nostri Partners


Malta

ELP Finance LTD

34, Wied Ghomor Street, St. Julians STJ 2043 – Malta

+356 20 341590

Switzerland

ELP SA

Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland

+41 91 9228169

ELP Finance LTD e il suo sito web non offrono servizi finanziari, regolamentati o di investimento. Le informazioni presenti sul sito non devono essere considerate consigli di investimento personalizzati e sono disseminate sul sito e accessibili al pubblico in generale. Tutti i link e i banner sui siti web della società puntano verso società finanziarie, fornitori di servizi di investimento o banche regolamentate in Europa.

Si prega di leggere Dichiarazione di non responsabilità, Informativa sui rischi, Informativa sul trattamento dei dati personali, Termini e condizioni e la Politica sulla sicurezza informatica prima di utilizzare questo sito Web. Continuando ad accedere o utilizzare questo sito Web o qualsiasi servizio su questo sito, dichiari di accettare questi termini e condizioni. Tutti gli investimenti finanziari comportano un certo livello di rischio. Il trading online comporta un alto livello di rischio e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di decidere di investire dovresti considerare attentamente i tuoi obiettivi di investimento, il livello della tua esperienza, la tua disponibilità ad assumerti dei rischi e consultare un consulente indipendente. C'è sempre la possibilità di perdere l'investimento, per intero o parte di esso. Quindi ti suggeriamo di investire denaro che puoi permetterti di perdere.

Dichiarazione di non responsabilità - Informativa sui rischi - Informativa sul trattamento dei dati personali - Termini e condizioni - Politica di sicurezza informatica - Codice Etico - Cookie policy

© 2022 Investire.biz, all rights reserved.