S&P 500: come operare dopo le parole di Powell? | Investire.biz
Kimura Trading

S&P 500: come operare dopo le parole di Powell?

Le dichiarazioni della Federal Reserve hanno fatto scattare le vendite a Wall Street. Opportunità di acquisto? Vediamo quali livelli monitorare e le strategie operative

Dalla riunione di politica monetaria della Fed è emerso che i funzionari del FOMC hanno accelerato il ritmo previsto di inasprimento delle condizioni monetarie mentre cresce l’ottimismo circa il mercato del lavoro e l’aumento dell’inflazione (qui il calendario dei meeting Fed per il 2021).

Il Governatore, Jerome Powell, nella consueta conferenza stampa ha dichiarato che i componenti del FOMC inizieranno una discussione sul ridimensionamento degli acquisti di obbligazioni utilizzati per sostenere i mercati finanziari e l'economia durante la pandemia di Covid-19.

I membri della Fed hanno prevedono due aumenti dei tassi di interesse entro la fine del 2023, prima di quanto molti pensassero, e hanno inoltre aggiornato le stime sull'inflazione per i prossimi tre anni. La Banca centrale ha mantenuto invariato l'intervallo target per il suo tasso di riferimento a 0,25%, dove è da marzo 2020, e ha mantenuto il ritmo di 120 miliardi di dollari dei suoi acquisti mensili di obbligazioni (clicca qui per approfondire).

A seguito delle parole della Fed il dollaro USA si è apprezzato, parallelamente sono scattate le vendite sugli indici azionari e balzati i rendimenti dei Treasury a 10 anni. Vediamo quindi il quadro tecnico dell’S&P 500 e come operare nella giornata odierna.

 

Indice di Borsa S&P 500: l’analisi tecnica

Dopo le dichiarazioni della Fed le quotazioni dell’indice di Borsa S&P 500 hanno iniziato a correggere dai massimi storici, riportandosi in prossimità della trendline ascendente di lungo periodo che conta i minimi registrati a novembre 2020, marzo e maggio 2021, ora transitante a 4.184 punti.

La struttura tecnica rimane ancora orientata al rialzo nel lungo periodo e il recente storno potrebbe fornire un’opportunità di acquisto in linea con il trend dominante. Strategie long avrebbero come primo target il livello orizzontale a 4.240 punti mentre come obiettivo più ambizioso l’area di massimi assoluti a 4.267 punti.

La positività verrebbe meno con una violazione della trendline ascendente menzionata prima, mossa che darebbe spazio ai venditori fino alla successiva area di concentrazione di domanda posta a 4.120 punti. Vediamo ora la strategia e i livelli operativi nel dettaglio.

 

Indice di Borsa S&P 500: le strategie operative con i Certificati Turbo24 di IG

A livello operativo, si potrebbero valutare strategie long da 4.184 punti. Lo stop loss potrebbe essere localizzato a 4.170 punti, mentre il target a 4.265 punti.

Per questo tipo di operatività si presta il Certificato Turbo24 Long di IG con ISIN DE000A22Q6J3, leva 10 e prezzo ask a 4,399 euro. Con il Turbo Calculator vediamo i livelli corrispondenti sul Certificate: prezzo di entrata a 4,155 euro, stop loss a 4,014 euro e target a 4,964 euro. Per trovare la corretta size di ingresso a mercato, ricordiamo che:

 

  • 1 Turbo24 = 0,01 euro a punto
  • 10 Turbo24 = 0,10 euro a punto
  • 100 Turbo24 = 1 euro a punto
  • 1.000 Turbo24 = 10 euro a punto

 

Ad esempio, pensiamo di comprare 200 pezzi del Certificato Turbo24 con ISIN DE000A22Q6J3 per un controvalore di 880 euro. Se il nostro target venisse raggiunto potremo vendere i prodotti incassando 992,80 euro. Se invece dovesse essere raggiunto lo stop loss si avrebbe la possibilità di vendere i Certificate a 802,80 euro.

L’ammontare massimo che si potrà perdere non supererà in ogni caso l’investimento iniziale: perché accada ciò le quotazioni dell’S&P 500 dovranno raggiungere i 3.776,04 punti, dove si trova il Knock-Out del Certificate.

 

 

 


DISCLAIMER

Questo articolo è stato sponsorizzato dall'emittente o dall'intermediario menzionato. Le informazioni in esso contenute non devono essere considerate né interpretate come consulenza in materia di investimenti. Eventuali punti di vista e/o opinioni espressi non sono intesi e non devono essere interpretate come raccomandazioni o consigli di investimento, fiscali e/o legali. Investire.biz non si assume alcuna responsabilità per azioni, costi, spese, danni e perdite subiti a seguito di informazioni, punti di vista o opinioni presenti su questo sito. Prima di intraprendere decisioni di investimento, invitiamo gli utenti a leggere la documentazione regolamentare sempre disponibile per legge sul sito dell'emittente ed ottenere una consulenza professionale.

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti