Kimura Trading

NASDAQ 100: ecco i target a Wall Street in attesa minute Fed

L’indice tech USA raggiunge un livello chiave interessante mentre gli investitori attendono i verbali della Federal Reserve. Vediamo come operare

Oggi l’attenzione degli operatori dei mercati finanziari sarà focalizzata sui verbali del FOMC, il braccio operativo della Federal Reserve, che diffonderà in serata, alle ore 20:00 italiane, i verbali della riunione di politica monetaria che si è tenuta il 16-17 marzo scorsi (clicca qui per il calendario delle riunioni di politica monetaria della Fed nel 2021).

Gli investitori faranno molta attenzione a eventuali indizi sulle condizioni necessarie per valutare l’inizio del tapering degli acquisti di asset in futuro. Intanto ieri il Fondo Monetario Internazionale ha rivisto al rialzo le stime sulla crescita globale per il 2021 al 6% da 5,5% e per il 2022 al 4,4% dal 4,2%, sottolineando l’importanza di una rimozione “graduale” del supporto governativo e di una forward guidance chiara da parte delle Banche centrali per minimizzare eventuali rischi significativi di movimenti di capitali.

Secondo l’FMI molti Paesi occidentali non torneranno ai livelli pre-pandemia prima del 2022 eccetto gli Stati Unti. Le economie emergenti potrebbero invece necessitare fino al 2023. Sui mercati l’impatto delle nuove stime è stato minimo, mentre con l’inizio del trimestre si conferma robusta la domanda sui Treasury che ha portato ad un ribasso dei rendimenti e ad un biglietto verde più debole.

In questo contesto il principale indice azionario tecnologico USA, il NASDAQ 100, procede al rialzo e raggiunge un livello tecnico interessante per l’operatività. Vediamo cosa dice l’analisi tecnica e quali potrebbero essere le strategie operative.

 

Indice di Borsa NASDAQ 100: l’analisi tecnica

Le quotazioni del future sull’indice NASDAQ 100 hanno raggiunto area 13.580 punti, grazie al balzo messo a segno nelle ultime sedute, testando la resistenza orizzontale lasciata in eredità dai top di gennaio 2021.

Il quadro tecnico riprende ad essere positivo anche nel breve termine dopo l’andamento laterale che si è palesato nel mese di marzo. Per quanto riguarda la struttura tecnica di più lungo periodo, anche questa rimane orientata al rialzo nonostante la violazione della trendline ascendente che conta il minimo di marzo e novembre 2020, ora transitante a 14.043 punti.

Visto il recente eccesso di momentum positivo, con i principali oscillatori in area di eccesso, si potrebbero privilegiare strategie long in caso di ritracciamento verso area 13.400 punti, considerando anche i segnali di incertezza a contatto con il livello resistenziale precedentemente menzionato.

Segnali di forza in area 13.400 punti darebbero quindi il via a operazioni in acquisto che avrebbero come primo target il ritorno presso i 13.600 punti e successivamente verso i top di sempre in zona 13.900 punti. Vediamo la strategia e i livelli nel dettaglio.

 

Indice di Borsa NASDAQ 100: le strategie operative con i Certificati Turbo24 di IG

A livello operativo, si potrebbero valutare strategie long da 13.400 punti. Lo stop loss potrebbe essere localizzato a 13.300 punti, mentre l’obiettivo a 13.600 punti.

Per questo tipo di operatività si presta il Certificato Turbo24 Long di IG con ISIN DE000A224XW2, leva 10 e prezzo ask a 14,180 euro. Con il Turbo Calculator vediamo i livelli corrispondenti sul Certificate: prezzo di entrata a 12,446 euro, stop loss a 11,443 euro e target a 14,443 euro. Per trovare la corretta size di ingresso a mercato, ricordiamo che:

 

  • 1 Turbo24 = 0,01 euro a punto
  • 10 Turbo24 = 0,10 euro a punto
  • 100 Turbo24 = 1 euro a punto
  • 1.000 Turbo24 = 10 euro a punto

 

Ad esempio, pensiamo di comprare 50 pezzi del Certificato Turbo24 con ISIN DE000A224XW2 per un controvalore di 708,80 euro. Se il nostro target venisse raggiunto potremo vendere i prodotti incassando 722,15 euro. Se invece dovesse essere raggiunto lo stop loss si avrebbe la possibilità di vendere i Certificate a 572,15 euro.

L’ammontare massimo che si potrà perdere non supererà in ogni caso l’investimento iniziale: perché accada ciò le quotazioni del NASDAQ 100 dovranno raggiungere 12.192,65 punti, dove si trova il Knock-Out del Certificate.

 

 

 

 

DISCLAIMER

Questo articolo è stato sponsorizzato dall'emittente o dall'intermediario menzionato. Le informazioni in esso contenute non devono essere considerate né interpretate come consulenza in materia di investimenti. Eventuali punti di vista e/o opinioni espressi non sono intesi e non devono essere interpretate come raccomandazioni o consigli di investimento, fiscali e/o legali. Investire.biz non si assume alcuna responsabilità per azioni, costi, spese, danni e perdite subiti a seguito di informazioni, punti di vista o opinioni presenti su questo sito. Prima di intraprendere decisioni di investimento, invitiamo gli utenti a leggere la documentazione regolamentare sempre disponibile per legge sul sito dell'emittente ed ottenere una consulenza professionale.

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti