Kimura Trading

DAX al test del PMI servizi, come operare dopo pausa dai top?

L’indice azionario tedesco perde vigore dai top di sempre mentre gli investitori attendono la pubblicazione di alcuni dati macro importanti. Vediamo le strategie

Gli operatori dei mercati finanziari oggi saranno focalizzati su alcuni dati macroeconomici di rilievo che potrebbero impattare sull’andamento dei listini azionari. Questa mattina è in arrivo da IHS Markit la fotografia di marzo del settore servizi, il più colpito dalle misure restrittive anti-Covid, per le principali economie dell’area euro.

Per quanto riguarda l'intera Eurozona le attese relative alla lettura finale convergono su una conferma della stima “flash” a 48,8. Conferma anche per 52,5 anche per l'indice composito del blocco. Per la Germania il PMI dei servizi finale di marzo è atteso a 50,8, mentre il composito a 56,8 (clicca qui per conoscere tutti i market mover della settimana 5-9 aprile 2021).

Oltre alla carrellata di dati macro che interesseranno i principali Paesi dell’Eurozona, gli operatori dei mercati finanziari attenderanno anche i verbali del FOMC, il braccio operativo della Federal Reserve, che diffonderà in serata, alle ore 20:00 italiane, i verbali della riunione di politica monetaria che si è tenuta il 16-17 marzo scorsi (clicca qui per il calendario delle riunioni di politica monetaria della Fed nel 2021). Vediamo ora cosa dice l’analisi tecnica sul principale indice azionario tedesco, il DAX.

 

Indice di Borsa DAX: l’analisi tecnica

Dopo aver aggiornato i massimi storici superando la zona dei 15.300 punti, le quotazioni dell’indice di Borsa DAX hanno iniziare a riassorbire il recente momentum positivo. Osservando il grafico giornaliero si nota come i corsi stiano formando una tipica formazione di inversione, che verrebbe completata nel caso in cui la seduta odierna dovesse riuscire a rompere stabilmente i minimi di ieri.

Se ciò dovesse accadere, un primo obiettivo della contrazione sarebbe individuabile a ridosso della soglia psicologica dei 15.000 punti, dove passa il 38,2% del ritracciamento di Fibonacci disegnato dai minimi del 25 marzo al massimo del 6 aprile 2021.

Su questa zona si potrebbe verificare un rimbalzo, anche se sarà da monitorare l’eventuale intensità delle vendite. In ogni caso la tendenza sottostante si dimostra fortemente orientata al rialzo, con i corsi che manterranno la loro impostazione positiva almeno fino ai 14.625 punti, dove passa la trendline che conta i massimi del 3 settembre 2020 a quelli dell’8 gennaio 2021.

Per quanto riguarda l’operatività, si potrebbero valutare strategie long in caso di un ritracciamento verso i supporti di area 15.000 punti. Da questa zona segnali di forza andrebbero interpretati come opportunità di acquisto in direzione di area 15.300 punti. Vediamo ora la strategia e i livelli operativi nel dettaglio.

 

Indice di Borsa DAX: le strategie operative con i Certificati Turbo24 di IG

A livello operativo, si potrebbero valutare strategie long da 15.000 punti. Lo stop loss potrebbe essere localizzato a 14.900 punti, mentre l’obiettivo a 15.300 punti.

Per questo tipo di operatività si presta il Certificato Turbo24 Long di IG con ISIN DE000A22P5N8, leva 10 e prezzo ask a 16,107 euro. Con il Turbo Calculator vediamo i livelli corrispondenti sul Certificate: prezzo di entrata a 13,906 euro, stop loss a 12,907 euro e target a 16,906 euro. Per trovare la corretta size di ingresso a mercato, ricordiamo che:

 

  • 1 Turbo24 = 0,01 euro a punto
  • 10 Turbo24 = 0,10 euro a punto
  • 100 Turbo24 = 1 euro a punto
  • 1.000 Turbo24 = 10 euro a punto

 

Ad esempio, pensiamo di comprare 50 pezzi del Certificato Turbo24 con ISIN DE000A22P5N8 per un controvalore di 805,10 euro. Se il nostro target venisse raggiunto potremo vendere i prodotti incassando 845,30 euro. Se invece dovesse essere raggiunto lo stop loss si avrebbe la possibilità di vendere i Certificate a 645,35 euro.

L’ammontare massimo che si potrà perdere non supererà in ogni caso l’investimento iniziale: perché accada ciò le quotazioni del principale indice azionario tedesco dovranno raggiungere i 13.666,41 punti, dove si trova il Knock-Out del Certificate.

 

 

 

 


DISCLAIMER

Questo articolo è stato sponsorizzato dall'emittente o dall'intermediario menzionato. Le informazioni in esso contenute non devono essere considerate né interpretate come consulenza in materia di investimenti. Eventuali punti di vista e/o opinioni espressi non sono intesi e non devono essere interpretate come raccomandazioni o consigli di investimento, fiscali e/o legali. Investire.biz non si assume alcuna responsabilità per azioni, costi, spese, danni e perdite subiti a seguito di informazioni, punti di vista o opinioni presenti su questo sito. Prima di intraprendere decisioni di investimento, invitiamo gli utenti a leggere la documentazione regolamentare sempre disponibile per legge sul sito dell'emittente ed ottenere una consulenza professionale.

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti