Azioni Apple: come operare a Wall Street secondo l’analisi tecnica? | Investire.biz

Azioni Apple: come operare a Wall Street secondo l’analisi tecnica?

Come operare su Apple? Comprare o vendere il titolo in Borsa? Vediamo cosa dice l’analisi tecnica e l’operatività con i Certificati Turbo24 di IG

Apple è sotto la lente degli investitori nelle ultime giornate di contrattazioni a Wall Street. Il colosso di Cupertino prevede di mantenere la produzione di iPhone all'incirca stabile a 220 milioni di unità per il 2022, secondo quanto riportato da Bloomberg, dal momento che la situazione sanitaria in Cina, i problemi della catena di approvvigionamento globale e la domanda in calo continuano a danneggiare i produttori di smartphone.

La big tech USA lo scorso mese aveva anche affermato che qualsiasi nuovo lockdown in Cina e Taiwan, dove vengono prodotti molti componenti e iPhone, potrebbe portare nuovi ostacoli in termini di domanda e offerta nel trimestre in corso.

Gli sviluppi arrivano mentre gli investitori si preparano a un calo della spesa dei consumatori per gadget e servizi tecnologici mentre la guerra in Ucraina fa aumentare il costo del petrolio, del cibo e di altri beni di prima necessità.

Ora gli analisti prevedono che i tassi di crescita di Apple si raffreddino nell'anno fiscale 2022, poiché la domanda derivante dalla tendenza del lavoro e dell'apprendimento da remoto vista durante la pandemia si sta attenuando, con il prodotto di punta di Apple, l'iPhone 13, che probabilmente assisterà a una crescita più lenta rispetto all'iPhone 12.

Inoltre , se gli Stati Uniti dovessero davvero scivolare in una recessione, le persone potrebbero ridurre la spesa discrezionale e questo potrebbe influire sui volumi del colosso di Cupertino. Vediamo ora il quadro tecnico di Apple e come operare.

 

Azioni Apple: analisi tecnica e strategie operative

Il quadro tecnico di Apple torna positivo nel breve periodo, dopo il rimbalzo dei prezzi avvenuto il 20 maggio scorso in area 132 dollari. Con il balzo messo a segno nella seduta di venerdì scorso i corsi hanno violato al rialzo la linea orizzontale che conta il minimo del 15 marzo scorso a 148 dollari, evidenziando un forte ritorno dei compratori.

Se la violazione dovesse essere confermata nella seduta odierna, le forze rialziste avrebbero spazio di manovra fino ad area 157-160 dollari, prossima resistenza statica che conta i top di settembre 2021. In tal caso bisognerà prestare attenzione alla linea di tendenza ascendente che conta i minimi registrati tra marzo e giugno 2021, ora transitante a 152 dollari.

Una violazione del minimo del 20 maggio darebbe invece ampio spazio di manovra ai venditori, i quali potrebbero dapprima mirare all’area di concentrazione di domanda a 123 dollari e successivamente a 115 dollari, minimi registrati a marzo 2021. Vediamo ora come operare su Apple con i Certificati Turbo 24 di IG.

 

Azioni Apple: le strategie operative con i Certificati Turbo24 di IG

Per quanto riguarda l’operatività, si potrebbero valutare strategie long da 148 dollari. Lo stop loss potrebbe essere localizzato a 145 dollari, mentre il target a 160 dollari. Per questo tipo di operatività abbiamo scelto i Certificati Turbo24 di IG su azioni, in particolare il Certificato Turbo Long su Apple con un livello Knock-Out (KO) inferiore alla zona scelta per il nostro stop loss.

Nel dettaglio, il Certificato scelto è il Turbo24 Long con ISIN DE000A227QE7, livello di KO a 130,8092 dollari e leva 8. Per trovare la corretta size di ingresso a mercato, ricordiamo di controllare il moltiplicatore (sotto la voce info). L’ammontare massimo che si potrà perdere non supererà in ogni caso l’investimento iniziale: perché accada ciò le quotazioni di Apple dovranno raggiungere il livello di KO del Certificato.

I clienti che operano sul mercato regolamentato Spectrum Markets riceveranno un importo pari a 3 euro per ogni 1.000 Turbo24 negoziati, per un massimale di 1.000 euro ogni mese ( scopri come funziona il cash-back mensile di IG).

 

 

 

 

 

DISCLAIMER

Questo articolo è stato sponsorizzato dall'emittente o dall'intermediario menzionato. Le informazioni in esso contenute non devono essere considerate né interpretate come consulenza in materia di investimenti. Eventuali punti di vista e/o opinioni espressi non sono intesi e non devono essere interpretate come raccomandazioni o consigli di investimento, fiscali e/o legali. Investire.biz non si assume alcuna responsabilità per azioni, costi, spese, danni e perdite subiti a seguito di informazioni, punti di vista o opinioni presenti su questo sito. Prima di intraprendere decisioni di investimento, invitiamo gli utenti a leggere la documentazione regolamentare sempre disponibile per legge sul sito dell'emittente ed ottenere una consulenza professionale.

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti