Azioni Netflix: come operare secondo l’analisi tecnica? | Investire.biz

Azioni Netflix: come operare secondo l’analisi tecnica?

Come operare su Netflix? È il momento di comprare o vendere il titolo a Wall Street dopo i conti trimestrali? Vediamo cosa dice l’analisi tecnica

Netflix è sotto la lente degli operatori dei mercati finanziari nelle ultime sedute di contrattazioni a Wall Street. Il colosso dello streaming USA ha infatti comunicato i dati del secondo trimestre: l’EPS si è attestato a 3,2 dollari contro i 2,94 dollari delle stime di Refinitiv.

Il fatturato è stato pari a 7,97 miliardi di dollari contro gli 8,035 miliardi di dollari attesi, mentre gli abbonati netti hanno evidenziato una perdita di 970.000 unità rispetto alle stime di 2 milioni, secondo le stime di StreetAccount.

Netflix, che attualmente conta 220,67 milioni di abbonati, ha affermato di aspettarsi che gli aumenti netti raggiungano 1 milione nel terzo trimestre, invertendo alcune perdite registrate durante la prima metà dell’anno. Gli analisti avevano previsto che la società avrebbe guidato una crescita di circa 1,8 milioni.

La società ha anche notato che è nelle prime fasi del suo piano di condivisione a pagamento. Questo è uno sforzo menzionato lo scorso trimestre che aumenterebbe alcuni clienti per aver condiviso il loro abbonamento con familiari o amici che vivono fuori casa.

Netflix ha avvertito dell’impatto del rafforzamento del dollaro USA sulle sue entrate internazionali, che costituiscono il 60% della sua linea superiore. L’impennata del dollaro arriva quando la Fed aumenta i tassi di interesse per combattere l’inflazione ai massimi da 40 anni negli USA.

Lo scorso trimestre, Netflix ha affrontato il rallentamento della crescita dei ricavi, che ha affermato essere il risultato della concorrenza, della condivisione degli account e di altri fattori come la crescita economica lenta e la guerra in Ucraina.

La società ha anche affermato che mirava a svelare il suo livello a basso costo supportato dalla pubblicità all’inizio del 2023. Ciò arriva sulla scia del fatto che Netflix ha scelto Microsoft come partner nell’offerta supportata dalla pubblicità. Vediamo ora il quadro grafico e come operare secondo l’analisi tecnica.

 

Azioni Netflix: analisi tecnica e strategie operative

Il quadro tecnico di Netflix rimane ancora impostato al ribasso nel medio-lungo periodo, nonostante il rimbalzo messo a segno nelle ultime sedute di contrattazioni a Wall Street. I corsi hanno violato la fase laterale che vede come livello resistenziale i 207 dollari e i 163 dollari come livello di supporto.

Per i compratori ora sarà importante superare la linea di tendenza che collega i massimi registrati a novembre e dicembre 2021, ora transitante sui prezzi di chiusura della seduta di ieri. Un breakout di questa soglia dinamica darebbe ampio spazio ai compratori dapprima fino area 250 dollari e successivamente in zona 300-320 dollari, dove passa inoltre il livello statico lasciato in eredità dai minimi di marzo e aprile 2022.

Al contrario un ritorno al di sotto dei 200 dollari potrebbe consentire ai corsi di mirare al supporto statico in area 163 dollari, livello lasciato in eredità dai minimi registrati a maggio e giugno scorsi. Vediamo ora come operare con i Certificati Turbo24 di IG.

 

Azioni Netflix: le strategie operative con i Certificati Turbo24 di IG

Per quanto riguarda l’operatività, si potrebbero valutare strategie long da 225 dollari. Lo stop loss potrebbe essere localizzato a 190 dollari, mentre il target a 300 dollari. Per questo tipo di operatività abbiamo scelto i Certificati Turbo24 di IG, in particolare il Certificato Turbo Long su Netflix con un livello Knock-Out (KO) inferiore alla zona scelta per il nostro stop loss.

Nel dettaglio, il Certificato scelto è il Turbo24 Long con ISIN DE000A233AB5, livello di KO a 167,1221 dollari e leva 5. Per trovare la corretta size di ingresso a mercato, ricordiamo di controllare il moltiplicatore (sotto la voce info). L’ammontare massimo che si potrà perdere non supererà in ogni caso l’investimento iniziale: perché accada ciò le quotazioni di Netflix dovranno raggiungere il livello di KO del Certificato.

I clienti che operano sul mercato regolamentato Spectrum Markets riceveranno un importo pari a 3 euro per ogni 1.000 Turbo24 negoziati, per un massimale di 1.000 euro ogni mese ( scopri come funziona il cash-back mensile di IG).

 

 

 

 

 

DISCLAIMER

Questo articolo è stato sponsorizzato dall'emittente o dall'intermediario menzionato. Le informazioni in esso contenute non devono essere considerate né interpretate come consulenza in materia di investimenti. Eventuali punti di vista e/o opinioni espressi non sono intesi e non devono essere interpretate come raccomandazioni o consigli di investimento, fiscali e/o legali. Investire.biz non si assume alcuna responsabilità per azioni, costi, spese, danni e perdite subiti a seguito di informazioni, punti di vista o opinioni presenti su questo sito. Prima di intraprendere decisioni di investimento, invitiamo gli utenti a leggere la documentazione regolamentare sempre disponibile per legge sul sito dell'emittente ed ottenere una consulenza professionale.

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti