CoronaVirus: attenti al lupo. E agli ipocriti

Da oramai molte settimane non si parla altro che della pandemia (dichiarata dall'Organizzazione Mondiale della Sanità) che sta attanagliando il Mondo a causa dal propagarsi del CoronaVirus. Analizziamo alcuni numeri presi dal consultatissimo sito della Johns Hopkins University (JHU) che aggiorna i dati della diffusione dell'attuale epidemia di Covid19. Spicca, per esempio, il dato della mortalità in Italia: risulta più del doppio della media mondiale o della stessa Cina. Se viene confrontato con quello della Germania, che non ha tagliato risorse al Sistema Sanitario, mi fa pensare che la nostra maggiore causa di mortalità possa arrivare non solo dal fantomatico virus, ma principalmente dai discutibili Governi che si sono susseguiti e che hanno prima tolto soldi ai propri cittadini con ogni tipo di tassazione, poi hanno tagliato risorse agli ospedali (oltre che a scuole, industrie, servizi etc.) e ora che gli italiani si ritrovano ad avere bisogno dello Stato e ad esercitare il diritto alla sanità pagano con la vita più di ogni altro.

Curiosa invece la situazione dell'India che ha una popolazione quasi al pari di quella cinese (e che vedo spesso ammassata in ogni situazione, dai marcati ai treni alle strade): pochi i contagi e pochissimi i morti. Possibile? Oppure bisogna sospettare di una mancanza di trasparenza dell'informazione?

Vorrei inoltre porre all'attenzione un altro sito che aggiorna in tempo reale anche su molti altri dati riguardanti sempre la popolazione mondiale: WORLDoMETER. Dopo aver letto alcuni numeri, in particolare quelli della sezione SALUTE (HEALTH)che idea ci si può fare sull'entità dell'emergenza CoronaVirus?

Ad esempio: i soli morti per fame ogni giorno superano di gran lunga gli attuali morti totali per Covid19. Non mi ricordo di eterne maratone televisive su questa emergenza mondiale la cui soluzione, tra l’altro, sarebbe semplice e assolutamente possibile. Per non parlare poi dei morti a causa di fumo o alcool, settori dove spesso gli Stati sono complici.

Vorrei che ognuno riflettesse su questi dati, liberi dalle influenze mediatiche, e si facesse una propria classifica sulle emergenze che l'umanità dovrebbe o potrebbe risolvere nell'attuale epoca affrontandole con la stessa dedizione con cui sta fronteggiando questa epidemia.

Il problema CoronaVirus ovviamente esite e va affrontato e risolto, però permettetemi di nutrire molte perplessità su chi Governa ad ogni livello (che sembrano tutti fatti con lo stampino): siamo veramente di fronte a una pandemia globale oppure, visto che stavolta attacca le zone ricche e industrializzate della Terra, si tratta anche di prevalenti interessi politici ed economici?

E ora vado in terrazza a cantare 'Attenti Al Lupo'...

Ciao... ;)

3 - Commenti

Carmine Cristiano

Carmine Cristiano - 23 marzo 13:42 Rispondi

Luca Discacciati

Luca Discacciati - 23 marzo 14:10 Rispondi

$tefano Prinz

$tefano Prinz - 25 marzo 19:26 Rispondi