GOLD: tutto sembra pronto per il ribasso

Come ogni lunedi alle ore 18.00, anche ieri abbiamo iniziato la settimana sui mercati finanziari con il webinar di investire.biz.

I mercati analizzati sono stati molti, ma in particolare abbiamo analizzato EURUSD, GOLD ed indici borsistici.

Materie prime: tutto sembra pronto per un ribasso del Gold

Analizzando il grafico del Gold ci siamo accorti di come, proprio nelle ultime ore, i prezzi abbiamo segnalato una importante forza ribassista, con delle candele particolarmente accentuate al ribasso, che si sono rimangiate settimane di rialzi, in pochi attimi. Se uniamo questo segnale al triplo massimo che si sta formando sui prezzi, capiamo come tutto lasci intendere che un ribasso possa cominciare.

Anche la stagionalità comincia il suo conto alla rovescia sul Gold

Come abbiamo visto sul grafico stagionale dell'oro, anche qui sembra che il rialzo sia agli sgoccioli. Proprio in concomitanza con la metà di febbraio infatti, comincia un periodo molto propizio per i ribassi su questa materia prima, periodo che si prolunga fino a fine marzo. Guarda nel video la strategia operativa proposta.

Possibili nuovi minimi sul cambio EURUSD

Sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista fondamentale, sembra che EURUSD ci regalerà nuovi minimi. Se USD continua ad essere considerata valuta pregiata per via del differenziale dei tassi di interesse, l'EUR rimane una delle valute piu' vendute dagli investitori istituzionali. Un mix, quello appena descritto, che rende il ribasso sul cambio EURUSD qualcosa di molto probabile. Mancano pochi pips al raggiungimento dei minimi del settembre 2019, una rottura di questo livello è sempre piu' probabile.

I mercati azionari volano: quali le prospettive per FTSEMIB e DAX

Le borse di tutto il mondo non embrano voler fermare la loro (folle) corsa. Dopo oltre 10 anni di rialzi, sembra che nulla possa fermare l'ascesa delle borse di tutto il mondo, che continuano a macinare nuovi massimi. Ad aiutare questi rialzi sono i tassi di interesse che, mai cosi bassi nella storia, stanno sconvolgendo qualsiasi modello di valutazione econometrico. Ottime probabilità di rialzo per l'indice italino che avendo al suo interno una forte componente finanziaria, con alcune delle piu' grandi banche europee, ha un ottimo potenziale di salita dovuto al fatto che i titoli bancari sono mediamente sottovalutati. A sostenio di questa tesi c'è l'analisi tecnica del grafico settimanale, dove è ben visibile un triangolo rialzista di lungo termine che sembra pronto a scatenare un importante rialzo.

Vuoi provare la piattaforma vista nel video?

Richiedi un conto DEMO o REALE su www.kimuratrading.com

 

0 - Commenti