Kimura Trading

GBPUSD a uno snodo critico, il 2021 sarà l’anno della Sterlina?

Con il 1° gennaio 2021 è iniziata una nuova era in Gran Bretagna. Se sarà radiosa o densa di nebbia ce lo dirà l'andamento della Sterlina. Vediamo i grafici

Il 2021 comincia con indicazioni sparse qua e là piuttosto interessanti che arrivano dal mondo forex. Nell’ultimo articolo avevo illustrato come EurTry ha chiuso il 2020 su livelli di supporto chiave, mentre oggi mi voglio focalizzare sul Cable, ovvero sul rapporto di cambio tra sterlina inglese e dollaro americano che dal primo gennaio è intriso di un significato particolare, quello della Brexit formalizzata e compiuta.

Come vedremo tra poco cercando di dare una lettura grafica, GbpUsd è ad uno snodo critico per il suo futuro Ma è altrettanto evidente come il mercato a questo punto è alla ricerca di una scusa buona per ritornare su uno storicamente debole pound, lasciando per strada dollari americani che nelle intenzioni della maggior parte degli operatori sono destinati a perdere valore.

 

Regno Unito: quale futuro regalarà la Brexit?

Difficile a priori capire quale sarà l’evento in grado di scatenare la rottura dei livelli tecnici che tra poco andremo nel dettaglio ad analizzare. La peggior recessione inglese dal dopoguerra è destinata a permanere visto che l’andamento della curva dei contagi in UK è il peggiore d’Europa. Londra ha dovuto introdurre nuove misure di restringemento sociale, con i vari lockdown nazionali che ovviamente stanno facendo danni economici e sociali elevati. Senza dimenticare che Boris Johnson ha “dovuto” chiudere la questione Brexit per alimentare quella propaganda già cominciata con la somministrazione dei vaccini in netto anticipo rispetto al resto d’Europa.

Rimosse le incertezze sulla Brexit, se tutto andrà come previsto questa maggiore rapidità nella vaccinazione potrebbe essere un elemento in grado di far decollare la sterlina prima delle altre valute. Da qui però la nebbia sulle conseguenze economiche (pensiamo solo al turismo ed i servizi di istruzione) è decisamente densa e fare delle previsioni adesso è complicato. Recenti analisi indipendenti inglesi hanno misurato in 4% nell’arco di 15 anni la perdita di PIL per la Gran Bretagna con la chiusura dell’accordo con la UE.

 

Cable: cosa dice l'analisi del grafico?

Ma andiamo al grafico del Cable. Se partiamo dal massimo del 2007 e tracciamo una trend line che unisce il massimo del 2014, otteniamo una resistenza che passa proprio dalle parti di 1.36, livello dove ci troviamo ora. Ma è poco sopra, a 1.40, che la forza del Pound verrà misurata. Dal 2000 al 2016 questo livello ha rappresentato una base dalla quale la sterlina è sempre ripartita. Dal 2016 lo stesso livello ha rappresentato una parete insuperabile che però adesso è anche baricentro di un potenziale doppio minimo realizzato in area 1.20. Sfondare 1.40 verso l’alto aprirebbe porte molto interessati per il futuro del Pound. Teniamolo d’occhio.    

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti