Kimura Trading

Forex: il coronavirus e quel pattern alla Batman del dollaro

Dopo i pipistrelli del CoronaVirus, sui grafici del Forex si sta riproponendo la possibilità di vedere le appuntite orecchie del Super Eroe di Gotham City. Cosa fare?

Osservando la classifica ‘FORTI contro deboli‘, qui presentato su base settimanale, si nota immediatamente che l'attore principale è, ovviamente, il Dollaro (blu). E' altrettanto evidente anche la ciclicità con cui si muove. In seguito ai recenti avvenimenti, riguardanti le conseguenze provocate sui mercati dalle incertezze relative la diffusione del CoronaVirus nel Mondo, la volatilità che si è sviluppata anche sulle valute ha prima affossato sui minimi e successivamente rilanciato sui massimi proprio il Dollaro.

Dollaro: le quotazioni disegnano un pattern pippistrello

Quando il biglieto verde sta per invertire la rotta, il grafico lo ha rappresentato nel passato disegnando una curiosa conformazione che, concedetemelo, ho assimilato in modo bizzarro all'immagine di Batman. Ora sta tornando in questa possibile situazione.

Spostandosi sui tradizionali grafici a candele dei cambi, troviamo il prezzo di EURUSD che, dopo aver raggiunto la prima resistenza mensile, in area 1,14, ha corretto il tiro tornando sulla parte alta di un canale discendente di lungo periodo. Visto in scala settimanale il movimento può essere interpretato come rottura al rialzo del canale e ri-test sul punto di rottura, pronto per ripartire. USDJPY, dopo aver prima raggiunto 112, è crollato di oltre 1.000 pips fino a 102 (ricordo che questo cambio è correlato con le Borse Americane). Da qui ha rimbalzato fino a 108, livello importante che più volte ha fatto da Resistenza o da Supporto e ha sorretto il Prezzo fino a Febbraio scorso. Ora si ripresenta in veste di Resistenza. Chi avesse posizioni aperte su questi cambi, consiglierei di proteggerle di almeno metà del potenziale profitto.

Forti vs deboli: come sta la Sterlina?

Un'altra coppia che sul grafico FORTI vs. deboli si trova su bande estreme è GBPJPY. Sul grafico a candele si trova infatti su un supporto mensile. Essendo questa un coppia molto volatile, prima di tentare ingressi al rialzo attenderei conferme di breve. La prima resistenza da abbattere, visibile sul 4 ore, è a 134.27. Infine segnalo anche GBPCAD che si trova su un interessante supporto. Anche qui la prudenza è d'obbligo. Le le prime resistenze sono distanti oltre 300 pips.

Ciao ... ;)

P.S. Si è parlato molto di "SMART WORKING" nell'ultimo periodo, e quale lavoro è più SMART di quello del TRADER?

1 - Commento

Giuseppe Fiore

Giuseppe Fiore - 16 marzo 15:20 Rispondi