Forex trading: per AUD/CHF situazione simile ad EUR/CHF

Questo è il mio primo articolo, è da pochi mesi che ho iniziato a fare trading quindi premetto che il mio linguaggio tecnico potrebbe non essere dei migliori. Voglio sfruttare quello che ho imparato seguendo i vari webinar e i corsi di investire.biz per segnalare quello che a mio parere è un'ottima opportunità alternativa, soprattutto per chi non è riuscito a posizionarsi in tempo su EUR/CHF. Dico alternativa perchè comunque non è saggio posizionarsi nella stessa direzione sulla stessa valuta in più strumenti. (Io l'ho fatto) :P

Livelli e strategia operativa su AUDCHF

Fatta questa premessa passiamo all'analisi tecnica. Come possiamo ben notare dall'immagine, sul cambio che lega il dollaro australiano al franco svizzero abbiamo una situazione estremamente simile a quella su EUR/CHF su time frame giornaliero di qualche settimana fa, ovvero un trend ribassista di fondo iniziato a settembre del 2017 ed un testa e spalle nel breve periodo.

Ho individuato un livello molto interessante (0.66780) dato dal massimo della marubozu del 04/08/2019 che ha rotto con forza i minimi della doji ad altissima volatilità del 02/01/2019, questo livello inoltre ha funzionato perfettamente come "neck line" del testa e spalle, che è stata rotto definitivamente (anche se con molta indecisione) pochi giorni fa, il 14/01/2020 aprendo un possibile scenario ribassista con potenziale target a 0.65400.

La mia operatività è short a mercato con stop loss in chiusura daily al di sopra di 0.66780 e target finale a 0.65400.

In conclusione voglio elencare 5 motivi per cui la mia view è assolutamente ribassista:

  1. Testa e spalle in formazione ribassista
  2. Rottura di un supporto importante (neck line)
  3. Gli investitori istituzionali (big banks) stanno comprando CHF
  4. Il 97% dei traders retail sulla piattaforma di Kimura è posizionato in long
  5. Ottimo rapporto rischio-rendimento

Spero di essere stato di aiuto e che vi piaccia il mio articolo.

3 - Commenti

Rosario Pagano

Rosario Pagano - 24 gennaio 13:11 Rispondi

Roberto oggiano

Roberto oggiano - 24 gennaio 14:00 Rispondi

Roberto oggiano

Roberto oggiano - 24 gennaio 14:03 Rispondi