Forex: GBPUSD rompe al ribasso triangolo, possibili sell

Finalmente dopo un bel po di tempo, più precisamente dal 16 Dicembre 2019, i prezzi della Sterlina inglese contro il Dollaro americano hanno rotto al ribasso il triangolo di compressione che era in costruzione, iniziando così a fare nuovi LH e LL. Questo ci permette di darci nuove entrate short e la prima sarà propio il retest di tale triangolo!

Idea operativa su GBPUSD

Il segnale ribassista generato con la rottura del triangolo è visibile sul daily chart ma è più chiara usando un timeframe a 4 ore. Da un punto di vista operativo, ora vorrei che le quotazioni del cambio ritornassero a fare un retest della zona colorata in grigio ( tra 1,29780 e 1,29500 ) e del triangolo. Potrebbe anche scendere ora ma cosi fancendo ci esporremo a un rischio veramente elevato. 

Livelli operativi

Andiamo a vedere i livelli operativi congrui con la mia idea. In questo caso i punti di entrata saranno i livelli di 50% e 61,8% di Fiboncacci. Se dovesse reggere la zona grigia e il rimbalzo non avesse la forza di oltrepassare il livello del 50% di Fibonacci, allora il target price della strategia si avrebbe a 1,27750. Se invece le quotazioni dovessero arrivare fino al livello del 61,8% di Fiboncacci e se dovesse reggere la resistenza fornita dalla trendline del triangolo, allora il target price dell'operazione ribassista si avrebbe a 1,27500. In entrambi i casi, lo stop loss si avrebbe sopra la soglia di 1,30, zona molto importante e psicologia.

Sentiment mercato

Anche il sentiment sembra essere dalla nostra parte: il 45% dei trader è posizionato in vendita mentre il restante 55% è Buy. Una volta raggiunti i livelli di target price valuteremo se mantenere la posizione o uscire, per un probabile rintracciamento. Il target finale si aggira intorno a 1,2600 / 1,2500.

1 - Commento

Diego Oprea

Diego Oprea - 13 febbraio 15:17 Rispondi