Kimura Trading

EURCHF: i traders sono tutti LONG

Il Franco svizzero continua ad essere uno dei beni rifugio più acquistati dagli investitori di tutto il mondo. L'incertezza causata dal virus Covid-19, che sta bloccando l'economia di tutto il mondo, porta gli investitori a ricercare porti dicuri per i propri capitali.

Questo è il motivo per cui il cambio EURCHF è un ottimo candidato per la formazione di nuovi minimi.

Esattamente due anni fa i prezzi avevano sfiorato il livello di 1.20, momento dal quale è iniziato un trend al ribasso che, come visibile dal grafico, dura ancora oggi.

Analisi di EURCHF con il SENTIMENT TRADING

Chi ha il conto con kimuratrading, si sarà accorto che la percentuale dei traders posizionati al rialzo su questo cambio è aumentata nelle ultime settimane.

Il dato che rileviamo in questo momento è incredibile: quasi il 90% dei traders è posizionato LONG, quindi al rialzo.

Sappiamo che una percentuale cosi alta è sintomo che, molto probabilmente, succederà il contrario di quello che la massa si aspetta. Come sappiamo, la gran parte dei traders perde soldi con il trading, motivo per cui è più probabile guadagnare se facciamo il contrario rispetto alla massa.

Obiettivo di prezzo per il cambio EURCHF

Tra alti e bassi, credo che il cambio EURCHF possa arriva al livello di 1.03. Un obiettivo di prezzo di due figure (200 pips) dai prezzi attuali.

Sul livello di 1.03 troviamo degli importanti minimi di prezzo segnati nel 2015, minimi segnati subito dopo il crollo di EURCHF, causato dall'eliminazione del flor di 1.20 della Banca nazionale svizzera (BNS).

Non vi sono particolari livelli supportivi prima di tale livello, che potrebbero interrompere la discesa del prezzo.

Vuoi metterti short su EURCHF?

Se vuoi replicare questa operazione di trading, apri un conto con il boker www.kimuratrading.com

E' lo stesso broker che usiamo noi, inoltre siamo noi di investire.biz a fornire supporto ed assistenza in italiano.

Siete nelle nostre mani!

Apri il conto da QUI

2 - Commenti

Fabio Di fiore

Fabio Di fiore - 14 maggio 18:03 Rispondi

Lamberto Rusi

Lamberto Rusi - 19 maggio 13:27 Rispondi