Chiudo un bel trade short su EurPln e pronto per il reverse

  • Oltre 600 pips di guadagno sullo short EurPln aperto un mese fa;
  • Le condizioni dell'economia polacca sembrano compatibili con una nuova fase di debolezza;
  • Proprio in questi giorni siamo di fronte al test di supporti di lungo periodo.

Prima delle festività natalizie avevo segnalato l’opportunità di un trade short sul cross EurPln. Rapporto di cambio molto probabilmente poco seguito dai trader ma che negli ultimi tempi, almeno al sottoscritto, ha sempre fornito buone soddisfazioni soprattutto per la sua capacità di rispondere puntualmente alle indicazioni provenienti dall’analisi tecnica.

In quel contesto di inizio dicembre avevo infatti segnalato il raggiungimento di significativi livelli di resistenza con un doppio massimo a 4.33. Nella frase “Il return move del cross in questo finale di novembre sui precedenti supporti ora resistenze, offre teoricamente la possibilità allo Zloty di tentare un nuovo movimento bearish verso i supporti di 4.25 in un contesto stagionale teoricamente favorevole”  conteneva il mio obiettivo di prezzo.
Obiettivo raggiunto dopo essere entrato short sotto 4.314.

Nelle ultime sedute c’è stata una ulteriore prova di forza dello Zloty polacco a causa di dati di inflazione ai massimi degli ultimi sette anni. Di fatto il balzo del tasso di variazione dei prezzi al consumo al 3.4% nel mese di dicembre mette sotto pressione una banca centrale che ha deciso per il momento di mantenere i tassi al 1.5%. Il movimento dello Zloty sembra invece indicare mercati che cominciano a scommettere su un rialzo del costo del denaro per contrastare l’inflazione.

Nonostante le rassicurazioni del Governatore polacco circa tassi stabili fino al 2022, la realtà ci dice che il costo del denaro è già al limite della tollerenza fissato dalla stessa autorità monetaria polacca. Un limite che si poziona a livello inferiore al 1.5% ed a quello superiore al 3.5%.

Il punto è che un mix fatale di rialzo nei prezzi del petrolio, alcool e tabacco potrebbe addirittura spingere l’inflazione al 4% nella prima parte del 2020 e questo spiega le scommesse su un intervento a livello di tassi di interesse.

Come detto il mio trade short EurPln si è esaurito dopo un profit di oltre 600 pips in meno di 1 mese, ma adesso si prospetta un interessante reverse.

Già ora è sotto pressione la up trend line che unisce i minimi del 2015 e quelli del 2018, ma poco sotto (4.22) passa la trend line madre del bull market  che trova la sua origine nel 2010.

La strategia a questo punto è basata sulla pazienza di attendere una figura di chiusura settimanale favorevole. A quel punto e solo dopo una price action confortante aprirò una posizione long per cercare di sfruttare un ritorno verso quella zona di 4.35/4.40 nei prossimi mesi.

---

Vuoi replicare questa operazione di trading?

Apri un conto con www.kimuratrading.com e utilizza la stessa piattaforma che usano i traders di Investire.biz

---

2 - Commenti

Jacopo Romagnoli

Jacopo Romagnoli - 14 gennaio 16:20 Rispondi

Joe Salvatori

Joe Salvatori - 14 gennaio 19:54 Rispondi