Revolut perde 230 milioni di Dollari: vi spiego perchè | Investire.biz
Kimura Trading

Revolut perde 230 milioni di Dollari: vi spiego perchè

Revolut, famosa startup Fintech che ha rivoluzionato il mondo delle carte di credito, ha comunicato di aver perso solo nel 2020 231 milioni di Dollari. Ecco perchè

Dalla prenotazione di un albergo, all’abbonamento di Amazon Prime o Netflix, negli ultimi anni è diventato praticamente impossibile vivere senza una carta di credito. Questi pezzettini di plastica sono la spina dorsale dell’economia: non importa che siate un bar di paese o Apple, accettare pagamenti con carta è basilare se si vuole continuare a rimanere sul mercato.

Ma come mai allora Revolut, una società che ha messo la carta di credito in mano a mezzo mondo, perde cosi tanti soldi? Non dovrebbe essere quello delle carte un settore ricchissimo?

 

Come funziona il business delle carte di credito

Facciamo un passo indietro e cerchiamo di capire come funziona una carta di credito. Esistono centinaia se non migliaia di banche o società che forniscono ai propri clienti carte di credito, ma queste società non sono altro che degli intermediari tra noi e le società che detengono l’infrastruttura dei pagamenti.

Chi detiene il 95% dell’infrastruttura sono tre società: Visa, Mastercard e America Express. Quest'ultima fu la prima a nascere: ha iniziato a costruire l’infrastruttura di pagamenti che oggi conosciamo già nel 1850!

Per farvi capire il business delle carte, vi faccio un esempio più attuale:
Visa, Mastercard ed American Express detengono l’infrastruttura dei pagamenti, un po’ come Apple detiene l’Apple Store. Revolut e tutte le atre realtà che emettono carte sono come i milioni di sviluppatori che caricano la loro App su Apple Store.

Esattamente come se noi vogliamo vendere un’applicazione dobbiamo per forza sottostare alle regole di Apple, lo stesso vale per le carte di credito. Ed è proprio questo il motivo per cui Revolut perde soldi!

Visa, Mastercard ed Amex vogliono essere pagati sia per emettere una carta, sia quando questa carta viene usata, che sia per un pagamento o per un prelievo. Con Revolut possiamo avere una carta gratuitamente e gran parte dei servizi (tra cui i bonifici) sono gratuiti fino a certe soglie. Tutto quello che noi come consumatori risparmiamo, finisce direttamente nella voce LOSS del bilancio di Revolut.

 

Il Mega Trend dei pagamenti con carta: come investirci

Quello dei pagamenti con carta è un settore, un mega trend estremamente interessante. Provate ad immaginare: con il crescente sviluppo della tecnologia, quanto potrebbe crescere il volume dei pagamenti con carta?

E sapete qual è la cosa interessante? Che tutte le aziende più importanti al mondo, di fatto, portano clienti a questi tre colossi. Che si parli di un abbonamento a Netflix o Spotify o di un albergatore che fa pubblicità sui social per la stagione estiva, Visa Mastercard ed America Express prendono la loro parte. E sapete qual è la cosa ancora più interessante? Non si vedono competitor all’orizzonte, in un mercato con delle barriere all’ingresso altissime.

Come facciamo quindi ad investire su questo mega trend? Insieme a kimura trading abbiamo ideato quello che si chiama E-PAY Basket, un prodotto finanziario che raggruppa queste tre azioni. Con una sola operazione sarà quindi possibile investire su Visa Mastercard ed America express.

Se vuoi maggiori informazioni su questo prodotto e vuoi capire come fare ad acquistarlo, QUI trovi il link al video dove abbiamo parlato in maniera approfondita di questo strumento.

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti