Kimura Trading

La Federal Reserve annuncia un taglio dei tassi di emergenza

La paura per il CoronaVirus è arrivata anche in America.

La Federal Reserve ha infatti ridotto i tassi di interesse di mezzo punto percentuale per paura che il contagio possa estendersi e danneggiare l'economia americana.

Il taglio non era programmato ed è il primo taglio di emergenza dal 2008, anno della grande crisi dei mutui subprime, che porto' al collasso la banca d'affari Lehman Brother.

Il taglio porta il tasso di interesse di riferimento ad una cifra compresa tra l'1% ed il 1,25% ed è arrivato dopo che i ministri delle finanze del G-7, convocati tramite teleconferenza con il presidente della Federal Reserve Jerome Powell e il segretario al Tesoro Steven Mnuchin, hanno determinato una strategia economica per difendersi da qualsiasi impatto del CoronaVirus.

La banca centrale americana ha dichiarato che, nonostante i fondamentali dell'economia americana siano solidissimi, il CoronaVirus rappresenta dei rischi in evoluzione per le attività economiche.

Il taglio arriva a pochi giorni da quando diversi funzionario della Fed avevano dichiarato che era troppo presto per intervenire sui tassi di interesse e proprio venerdi scorso lo stesso Jerome Powell ha dichiarato che la banca centrale avrebbe agito nel modo appropriato.

Il taglio dei tassi era previsto dagli analisti per il 18 marzo 2020.

I grandi investitori si aspettavano questa mossa?

Forse si! Come abbiamo visto in questo video, nelle scorse ore ci sono stati importanti movimenti sul mercato dei cambi, tanto che ingenti somme sono passate dai dollari agli euro in poche ore.

Guarda QUI il video

0 - Commenti