Certificati: rendimenti fino al 54,5% con Bonus Certificate UniCredit | Investire.biz

Certificati: rendimenti fino al 54,5% con Bonus Certificate UniCredit

UniCredit ha emesso una nuova gamma di Bonus Cap, Reverse Bonus Cap e Top Bonus sul mercato EuroTLX di Borsa Italiana. Ecco tutti i dettagli

UniCredit allarga in maniera importante la sua gamma di oltre 500 Investment Certificate con una nuova emissione di 100 tra Bonus Cap, Top Bonus e Reverse Bonus Cap su azioni italiane ed estere e indici di Borsa. Tra i sottostanti oggetto del collocamento possiamo trovare: Air France-KLM, Alibaba, Alphabet, Amazon, AMD, Apple, ArcelorMittal, Azimut, Bayer, Banco BPM, Beyond Meat, BMW, BNP Paribas, BPER Banca, Coinbase, Commerzbank, Curevac, Enel, ENI, Generali, Intesa Sanpaolo, Leonardo, Lufthansa, Meta Platforms, Microsoft, Moderna, NEL, Netflix, NIO, PayPal, Plug Power, SocGen, STM, Stellantis, Tesla, Uber, Virgin Galactic e Volkswagen.

Per quanto riguarda gli indici di Borsa invece, il focus è stato posto su DAX, EuroStoxx 50, EuroStoxx Auto, EuroStoxx Banks, EuroStoxx Select Dividend 30, FTSE Mib, NASDAQ 100 ed S&P 500. Questi Certificati sono emessi sul mercato EuroTLX di Borsa Italiana ad un prezzo di 100 euro e presentano l’Opzione Quanto, che protegge l’investitore dal rischio di cambio. Vediamo ora il funzionamento di ciascuna delle tre categorie di Bonus Certificates oggetto del collocamento.

 

Certificati Bonus Cap UniCredit: caratteristiche e funzionamento

I Certificati Bonus Cap di UniCredit presentano Barriere e Bonus che a seconda del sottostante vanno rispettivamente dall’85% al 55% dello Strike Iniziale e dal 7% al 41% del Valore Nominale di 100 euro. Con questi prodotti, gli investitori possono ottenere il premio a scadenza (oltre al Valore Nominale) a patto che il prezzo del sottostante, durante l’intera vita dello strumento, non sia mai stato ad un livello pari o inferiore alla Barriera.

Se in un momento qualsiasi della vita del prodotto il sottostante colpisce la Barriera, il Certificate inizierà a replicare il relativo andamento, pagando un importo commisurato alla performance. In tal caso, l’importo ricevuto non potrà essere superiore al Cap. Questi Certificati hanno una scadenza prevista per il 15 settembre 2022, 16 dicembre 2022, 16 giugno 2023 e 15 dicembre 2023.

 

Certificati Reverse Bonus Cap UniCredit: caratteristiche e funzionamento

Con i Certificati Reverse Bonus Cap, gli investitori possono invece puntare sul ribasso del sottostante ottenendo premi a scadenza che vanno dal 4% al 33,5% del Valore Nominale di 100 euro. La condizione per l’ottenimento del premio (oltre al Valore Nominale) è relativa al prezzo del sottostante, che nel corso della vita del prodotto dovrà essere inferiore alla Barriera, posta tra il 120% e il 150% del Valore Iniziale. Se il Livello Barriera fosse colpito, il risparmiatore riceverà a scadenza un premio commisurato alla performance del sottostante, che non potrà in ogni caso essere superiore al Cap. Questi Certificati hanno una scadenza prevista per il 16 dicembre 2022, 16 giugno 2023 e 15 dicembre 2023.

 

Certificati Top Bonus UniCredit: caratteristiche e funzionamento

I Certificati Top Bonus consentono all’investitore di ottenere un Bonus a scadenza che va dal 4,5% al 54,5% del Valore Nominale di 100 euro (oltre allo stesso Valore Nominale) a patto che il prezzo del sottostante sia pari o superiore alla Barriera, posta tra il 50% e il 70% del Valore Iniziale. A differenza degli altri due prodotti, questo presenta una Barriera Europea.

Se a scadenza (prevista a seconda del sottostante al 22 dicembre 2022,.23 giugno 2023 e 21 dicembre 2023), il sottostante avesse un prezzo inferiore a quello della Barriera, il risparmiatore riceverebbe un importo commisurato alla relativa performance negativa.

 

 

DISCLAIMER

Questo articolo è stato sponsorizzato dall'emittente o dall'intermediario menzionato. Le informazioni in esso contenute non devono essere considerate né interpretate come consulenza in materia di investimenti. Eventuali punti di vista e/o opinioni espressi non sono intesi e non devono essere interpretate come raccomandazioni o consigli di investimento, fiscali e/o legali. Investire.biz non si assume alcuna responsabilità per azioni, costi, spese, danni e perdite subiti a seguito di informazioni, punti di vista o opinioni presenti su questo sito. Prima di intraprendere decisioni di investimento, invitiamo gli utenti a leggere la documentazione regolamentare sempre disponibile per legge sul sito dell'emittente ed ottenere una consulenza professionale.

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti