Boost: i nuovi certificati Cash Collect di Société Generale

Société Generale ha lanciato una nuova gamma di certificati Cash Collect Autocallable con effetto memoria su basket di azioni italiane, europee ed americane.

La novità è il Boost che letteralmente significa spinta o incremento. In particolare la scelta dell'emittente è quella di pagare dei premi maggiorati all'inizio della vita utile del certificato.

Sul mercato esistevano dei prodotti con maxi cedola iniziale, spesso emessi verso la fine dell'anno per consentire agli investitore di compensare le minusvaluenze. In questo caso non vi è alcuna maxi cedola ma un flusso costante "aumentato" nei primi 9 mesi, il boost appunto.

Tutta l'emissione, che trovate qui, consente, per qualunque basket di azioni prescelto di ottenere un premio del 1.5% mensile (nei primi nove mesi) e dello 0.5% per i mesi successivi (dal 10 al 36). Potenzialmente quindi ogni certificato potrebbe rendere il 15% il primo anno, il 6% il secondo ed un ulteriore 6% il terzo anno.

Vediamo alcune caratteristiche comuni a tutti questi certificati:

Tutti i certificati sono costituiti da panieri worst of di 4 azioni. Worst of significa che è sufficiente che anche uno solo dei sottostanti vada sotto il livello di barriera e l'investitore perderebbe il diritto al premio. A scadenza il certificato riborsa 100 Euro o la performance del peggior sottostante se sotto la barriera.

Va detto che le barriere sono molto profonde (50%) e che quindi l'investitore dovrebbe incassare agevolmente le cedole con il Boost (che vengono staccate prima). Tutti i certificati hanno l'effetto memoria. Questo significa che se ci fosse un repentino crollo delle quotazioni e poi una ripresa l'investitore avrebbe comunque diritto a tutti i premi non incassati.

Ogni certificato ha un valore nominale di 100 Euro ed una scadenza a tre anni (25.01.2023).

Questi certificati hanno anche l'opzione autocallable dalla nona rilevazione: nel caso in cui tutti i sottostanti fossero sopra il fixing iniziale, il certificato verrebbe rimborsato anticipatamente a 100 Euro.

Come detto all'inizio del paragrafo queste caratteristiche si ripetono per tutti i certificati oggetto dell'emissione, quindi visto che tutti questi prodotti hanno i medesi livelli di rischio e rendimento sarà l'investitore che dovrà scegliere il paniere che preferisce tra quelli sotto:

ISIN Cash Collect Autocallable Boost

XS2088365106 Worst of Bayer, Enel, Vallourec, Intesa Sanpaolo

XS2088364984 Worst of Bnp Paribas, Unicredit, Total, Tesla

XS2088361295 Worst of JP Morgan Chase, Netflix, Spotify, Tesla

XS2088360727 Worst of Unicredit, Arcelor Mittal, Capri Holdings, Moncler

XS2088360644 Worst of Atlantia, Banco BPM, Unicredit, STMicroelectronics

XS2088360305 Worst of STMicroelectronics, Vallourec, Campari, Enel

Guarda il video per vedere cosa ne penso a riguardo. Attendo i vostri commenti.

DISCLAIMER
I certificati sono strumenti finanziari ad elevata complessità e potrebbero non essere adatti a tutti gli investitori. Prima di acquistare questi prodotti valutare attentamente i rischi e leggere la documentazione dell’emittente. Il presente articolo non costituisce sollecitazione né consiglio all’investimento, ma ha solo finalità informative.

0 - Commenti