Kimura Trading

Socios: cos'è e di cosa si occupa il nuovo sponsor maglia Inter

Dopo 26 anni lo sponsor principale della maglia dell'Inter non sarà più Pirelli. Al suo posto arriva Socios.com. Ecco tutto quello da sapere sull'App di Fan Token

Dopo 26 anni con il nome Pirelli stampato sulla maglia, con l'inizio della stagione calcistica 2021-2022 l'Inter avrà un nuovo sponsor: Socios.com. Si tratta di una piattaforma digitale che lega le criptovalute allo sport professionistico. La società ha uffici in Corea, Malta, Spagna, Stati Uniti, Svizzera e Turchia.

L'accordo comporterà un esborso da parte dell'applicazione di 20 milioni di euro a stagione. L'offerta di Socios.com è più bassa rispetto ai 30 milioni pretesi dalla società di Zhang. Questa cifrà andrà ad aggiugersi ai 5 milioni più bonus che l'Inter riceverà da Lenovo per comparire sul retro della casacca nerazzurra e a quelli che pagherà un altro sponsor per inserire il proprio brand sulla manica. Per quest'ultimo spazio l'anno scorso era stato siglato un accordo triennale da 15 milioni di euro totali con IC Markets, vincolo sciolto dall'Inter a ottobre 2020 per un mancato rispetto degli obblighi di pagamento.

 

Socios.com: cos'è, di cosa si occupa e come funziona

Ma cosa è Socios e di cosa si occupa? Socios.com è una piattaforma alimentata dalla valuta digitale Chiliz che permette ai fan delle squadre di calcio di interagire attivamente con i club preferiti attraverso risorse digitali conosciute come Fan Token. Questi sono in numero limitato e possono essere scambiati o nella piattaforma proprietaria di Socios o all'interno di diversi exchange, a un prezzo che dipende ovviamente dall'andamento della domanda e offerta del mercato.

Attraverso i Fan Token, i sostenitori delle squadre possono votare nei sondaggi influenzando le decisioni della propria squadra del cuore, connettersi e interagire tramite chat e forum con i tifosi di tutto il mondo, sbloccare ricompense VIP, ottenere dei premi importanti e accedere in esclusiva a promozioni relative agli sponsor.

Il network della piattaforma è suddiviso in 6 macro categorie: calcio, gaming, lotta, motorsport, cricket e basket. In termini numerici la parte del leone è proprio quella del calcio, con 29 società che già hanno stretto accordi con la piattaforma e una decina pronte al lancio dei propri Fan Token.

Se l'Inter è il primo club di Serie A che vedrà comparire il nome di Socios sulle proprie maglie, la squadra nerazzurra non è l'unica ad avere i Fan Token della società. Se guardando alle serie minori spicca il nome del Novara Calcio, quasi tutti gli altri club italiani giocano nella massima categoria del Campionato e sono quelli con il maggior numero di tifosi: Juventus, Milan e Roma completano il roster.  

Con la collaborazione con Socios.com la Roma ha lanciato una votazione sul suo prossimo autobus e sul nome del campo di allenamento. La Juventus attraverso l'applicazione ha inviato un sondaggio ai fan per decidere sul design del bus della squadra. Qualche mese fa il Milan ha fatto scegliere con i Fan Token il motto da adottare nello spogliatoio.

In tutto sono una ventina i club internazionali che sono stati coinvolti in questo nuovo mercato, tra cui società illustri come Barcellona, Paris St.Germain, Atletico Madrid e Galatasaray. Socios.com collabora anche con le nazionali, come quella argentina e portoghese, ad esempio.

Come funziona tutto il meccanismo? Socios.com utilizza una tecnologia di geolocalizzazione per posizionare i Fan Token in milioni di punti strategici in ogni parte del mondo, come ad esempio in prossimità degli stadi e nei centri cittadini, in modo da permettere ai fan di poterli individuare. Una volta che un utente si unisce al token, nella piattaforma compaiono 6 punti interrogativi, toccando uno di questi verrà attivata la modalità di avvio e il token si può aggiungere al portafoglio in-app.


Chiliz: quali conseguenze per la crypto

Chiliz è la valuta digitale per la tokenizzazione dello sport che è collegata alla piattaforma di Socios.com. L'affare tra l'Inter e Socios.com presumibilmente darà grande risalto alla crypto, grazie alla partecipazione alla Champions League della squadra allenata da Simone Inzaghi e alla relativa visibilità offerta alla moneta virtuale dalla competizione.

All'uscita della notizia, Chiliz ha avuto subito una reazione positiva, salvo poi ritracciare trascinata al ribasso dal crollo di quasi tutte le criptovalute. In questo momento la quotazione è di 0,2078 dollari, circa un terzo del massimo storico raggiunto nel mese di marzo del 2021.

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti