Crypto Today: Instagram si prepara a lanciare supporto a NFT | Investire.biz

Crypto Today: Instagram si prepara a lanciare supporto a NFT

Bitcoin lotta sui 40.000 dollari, mentre proseguono gli sviluppi di Etherum 2.0, che potrebbe essere pronto entro il 2022. Vediamo le notizie del mercato

Bitcoin con un balzo di oltre il 5% si riporta a ridosso dei 40.000 dollari. Nella notte abbiamo assistito ad uno slancio rialzista con volumi elevati che lo ha portato a toccare i 41.718 dollari su Binance, con la liquidazione di oltre 200 milioni di dollari in posizioni short, per poi ritornare a 39.000 dollari poco dopo. 

Tuttavia, le condizioni macroeconomiche, il conflitto in Ucraina e l’aumento dei casi di Covid-19 (specialmente in Cina, dove si sono fermati importanti siti manifatturieri), impongono una maggiore prudenza e solo la rottura con decisione del livello dei 45.000 dollari potrebbe confermare un trend rialzista di medio termine per l’intero mercato.

La dominance rimane intorno al 43%, indicando che le altcoins hanno prevalentemente seguito il movimento di Bitcoin nelle ultime 24 ore, senza però performare meglio. Il segno verde è predominante su tutte le valute digitali, in particolare Waves (WAVES) con un +16,4% giornaliero continua la sua tendenza al rialzo delle ultime settimane dopo l’annuncio degli incentivi per i protocolli di finanza decentralizzata su questa blockchain.

Fanno bene anche The Graph (GRT) +16%, Basic Attention Token (BAT) +13,7%, Convex Finance (CVX) +11,2% e Fantom (FTM) +11%, quest’ultimo però arriva da un periodo di sofferenza che vede la sua quotazione in calo di oltre il 18% su base settimanale. Vediamo le principali notizie di giornata.

 

Vuoi diventare un esperto di Cryptovalute?   Partecipa al corso e diventa un Crypto Specialist ottenendo il tuo attestato



Completato il Merge di Ethereum 2.0 sulla Testnet Klin

La scorsa settimana è stata rilasciata la Testnet Klin, una rete di prova per la verifica del corretto funzionamento dell’ecosistema Ethereum e delle sue applicazioni decentralizzate durante l’operazione di “Merge”, ovvero la fusione della blockchain attuale, con algoritmo di consenso “proof-of-work”, con quella basata su “proof-of-stake”.

Ieri l’unione è avvenuta con successo, consentendo la produzione di nuovi blocchi attraverso validatori basati sul nuovo paradigma. Sono stati rilevati solo alcuni problemi marginali, che verranno risolti dal team di sviluppo nelle prossime settimane. Il prossimo passaggio per lo sviluppo di Ethereum 2.0 vedrà arrivare il Merge sulle Testnet pubbliche esistenti, mentre Klin rimarrà un esperimento ad uso esclusivo degli sviluppatori.

La Fondazione ha dichiarato: "Questa fusione segna il culmine di sei anni di ricerca e sviluppo in Ethereum e si tradurrà in una rete più sicura, tempi di blocco prevedibili e una riduzione del consumo energetico superiore al 99,98% quando verrà rilasciata sulla rete principale più tardi nel 2022".

 

Hackerati i protocolli Agave e Hundred Finance su rete Gnosis

Un hacker ha sottratto più di 11 milioni di dollari in wrapped ETH (wETH), wrapped BTC (wBTC), Chainlink (LINK) e USD Coin (USDC) su rete Gnosis dalle piattaforme Agave e Hundred Finance, due protocolli di prestito in finanza decentralizzata.

Lo sviluppatore Solidity e creatore dell’applicazione NFT Shegen, ha twittato di aver perso circa 225.000 dollari nell'attacco. Le sue indagini hanno rivelato che l'attaccante, sfruttando una funzione del contratto wETH su blockchain Gnosis, ha continuato a prendere in prestito criptovalute prima che le app potessero calcolare il debito prevenendo ulteriori prestiti.

Benché la somma sottratta non sia particolarmente rilevante, l’attacco risulta interessante poiché gli smart contract di Agave sono identici a quelli di Aave, popolare piattaforma di prestiti su cui sono depositati oltre 12 miliardi di dollari su diverse blockchain.

Tuttavia, il ricercatore di sicurezza Mudit Gupta afferma che la differenza tra Agave e Aave è che quest’ultimo "controlla attivamente il rientro dei prestiti prima di liberare i token sulla rete principale per evitare attacchi simili".

 

Instagram aggiungerà presto il supporto per NFT

Instagram, la celebre piattaforma di condivisione foto e video, si sta preparando ad aggiungere il supporto per token non fungibili (NFT) a breve termine. Lo afferma Mark Zuckerberg, CEO del gruppo Meta che gestisce l’applicazione.

L’annuncio è stato diffuso alla conferenza “South by Southwest” ad Austin, in Texas. Casey Newton, scrittore per la newsletter Platformer, ha twittato dalla conferenza che Zuckerberg ha anche affermato di sperare che nei prossimi mesi gli utenti di Instagram possano coniare i propri NFT sulla piattaforma.

 

Vuoi diventare un esperto di Cryptovalute?   Partecipa al corso e diventa un Crypto Specialist ottenendo il tuo attestato



Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti