Kimura Trading

Bitcoin a 100.000 dollari: è possibile?

Nella puntata di ieri di "Money Never Sleeps, il denaro non dorme mai", abbiamo parlato di Bitcoin e di come questa criptovaluta potrebbe essere interessata da un importante rialzo, proprio nelle prossime settimane.

Ne abbiamo parlato in varie occasioni, ma più la data dell'Halving si avvicina e più sembra che l'interesse verso il Bitcoin aumenti.

Proprio nelle ultime settimane il prezzo del Bitcoin è incrementato di oltre il 100%, passando da 4.000 dollari circa ad oltre 9.000, un chiaro segnao di interesse da parte degli investitori.

Perchè il prezzo del Bitcoin potrebbe raggiungere i 100.000 dollari

I motivi per cui non è escluso che il Bitcoin potrebbe davvero ragigungere i 100.000 dollari sono sostanzialmente due. Il primo è che, oramai, il Bitcoin è stato sdoganato come un vero e proprio prodotto finanziario, completamente scollegato dagli altri che, come si è visto in più occasioni, si è comprtato da bene rifugio.

Una sorte di oro digitale, dove i grossi investitori potrebbero parcheggiare il loro denaro in periodi in cui le occasioni di profitto scarseggiano.

Il secondo motivo è dovuto all'Halving, l'innalzamento della difficoltà di estrazione del Bitcoin, che renderà la criptovaluta per eccellenza un bene ancora più scarso.

Halving di Bitcoin, perchè potrebbe fare incrementare il prezzo della cripto

La logica economica vuole che se un bene diventa più scarso, il suo prezzo (a parità di domanda) salga. Con l'Halving il Bitcoin diventa ancora più scarso, in quanto estrarlo dalla rete risulta il doppio più difficile.

Inoltre il Bitcoin, a differenza della moneta tradizionale, ha una quantità limitata. Non potranno mai esistere più di 21 milioni di Bitcoin, motivo per cui il concetto di scarsità ha ancora più valore in questo caso.

C'è anche un'ulteriore buona notizia, gli investitori istituzionali sono sempre più interessati al Bitcoin coin, tant'è che, di settimana in settimana, stanno incrementando le posizioni al rialzzo nei loro portfolios. I dati del COT Report, infatti, parlano chiaro: da oramai otto settimane le "Big Banks" stanno facendo incetta di Bitcoin.

Se uniamo tutti questi fattori, davvero potrebbero crearsi le condizioni affinchè il Bitcoin cresca in maniera esponenziale da qui ai prossimi mesi, esattamente come successo a cavallo di tutti gli Halving precedenti.

---

Ogni mercoledi alle 18.00 trattiamo le notizie più importanti al mondo dal punto di vista economico/finanziario

Iscriviti al prossimo "Money Never Sleeps" dalla pagina APPUNTAMENTI

---

1 - Commento

Vince Everett

Vince Everett - 30 aprile 19:31 Rispondi