Wall Street: 4 azioni da comprare per sfruttare boom smart car | Investire.biz
Kimura Trading

Wall Street: 4 azioni da comprare per sfruttare boom smart car

Gli investitori stanno seguendo con attenzione l'evoluzione delle auto intelligenti. Ecco 4 opportunità in vari settori da cogliere per sfruttare la tendenza in atto

Le auto intelligenti rappresentano il futuro dell'automotive. Le più grandi case automobilistiche stanno investendo tempo, denaro ed energie per rendere i propri veicoli sempre più smart, con funzionalità impensabili fino a poco tempo fa.

La guida autonoma ad esempio rappresenta la punta di diamante di questo settore, con Tesla che ne ha fatto una specie di credo ormai per raggiungere l'obiettivo di far circolare le proprie auto senza conducente. Anche Ford e NIO stanno sviluppando le tecnologie nel loro sistema di guida in un contesto in cui tra poco la concorrenza sarà spietata.

Secondo Citigroup, entro il 2025 le vendite di tecnologia nel campo automobilistico saranno addirittura superiori a quelle degli smartphone, in un giro d'affari che globalmente supera i 1.000 miliardi di dollari annui. Numeri allettanti per attirare una quantità di nuovi competitor sempre crescente.

 

Wall Street: 4 azioni da comprare per sfruttare boom smart car

Le aziende tecnologiche in qualche modo legate al settore dell'automotive sicuramente avranno un grande beneficio dell'evoluzione delle smart car e presumibilmente le relative azioni in Borsa saranno destinate a crescere. A tal riguardo segnaliamo 4 titoli su cui concentrare l'attenzione:

 

Nvidia

Il gigante dei processori grafici produce in particolare chip di elaborazione grafica fondamentali per avere la visione delle auto a guida autonoma. In questo momento la società è sotto i riflettori per la proposta di acquisizione della tech di Cambridge Arm Holdings per 40 miliardi di dollari. Se la fusione passa il controllo delle Authority Antitrust ne nascerà un colosso che dominerà il palcoscenico mondiale dell'industria dei semiconduttori.

Più dell'80% degli analisti che copre il titolo in Borsa è in posizione di acquisto e prevede che gli utili cresceranno del 36% all'anno fino al 2023, mentre il tasso di crescita medio dei guadagni per le società dell'S&P 500 si aggira intorno al 10%. Questo giustifica una valutazione molto alta delle azioni, che in questo momento prezzano 49 volte i profitti attesi per il 2022.  Nell'ultimo anno il titolo è cresciuto del 56%.

 

Corning Inc.

Corning è una società americana specializzata tra l'altro nella tecnologia dei display. Circa il 65% degli analisti che copre il titolo lo acquista e gli utili per i prossimi 2 anni sono stimati con una crescita del 12% annuo. Le azioni sono a sconto, dal momento che il relativo price/earnings di 16 è ben inferiore a quello dell'S&P 500, che è di 21. Negli ultimi 12 mesi il titolo nella Borsa di New York ha realizzato una performance del 17,5%.

 

LG Display

LG Display è un'azienda sudcoreana di elettronica che produce pannelli LCD e OLED. Quotate a Seoul e al NYSE, le azioni scambiano molto a sconto rispetto agli utili previsti per il 2022: solo 8 volte. Il consensus vede per il 2022 e il 2023 il risultato netto aziendale diminuire del 13% all'anno. Come per Corning, il 65% degli analisti che coprono il titolo LG Display ha una posizione rialzista. Dall'anno scorso di questi tempi le quotazioni azionarie sono aumentate in Borsa del 38%.

 

Cree Inc.

Cree è un produttore di semiconduttori del Nord Carolina. In particolare l'azienda produce carburo di silicio per microchip e interruttori di alimentazione nei veicoli elettrici. L'utile nei prossimi 2 anni viene stimato in perdita e per questo solo il 30% di coloro che coprono il titolo sono in posizione buy. Nelle ultime 52 settimane le azioni hanno avuto in Borsa un incremento del 30%.

 

 

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti