Facebook e EssilorLuxottica lanciano gli occhiali Ray-Ban Stories | Investire.biz
Kimura Trading

Facebook e EssilorLuxottica lanciano gli occhiali Ray-Ban Stories

Facebook e EssilorLuxottica lanciano i Ray-Ban Stories, gli occhiali intelligenti che offrono un nuovo modo di scattare foto e video, condividere le storie e molto altro

Facebook e EssilorLuxottica lanciano Ray-Ban Stories, occhiali intelligenti che offrono un nuovo modo di scattare foto, registrare video, ascoltare musica, chiamare e condividere storie per essere sempre presenti con i propri amici e famigliari. L'annuncio è arrivato direttamente tramite il profilo Facebook ufficiale di Mark Zuckerberg.

 

Facebook e EssilorLuxottica lanciano gli occhiali Ray-Ban Stories

I Ray-Ban Stories partono da 299 dollari e saranno disponibili per l’acquisto in 20 combinazioni online e in selezionati negozi al dettaglio negli Stati Uniti, oltre che in Australia, Canada, Irlanda, Italia e Regno Unito.

Ray-Ban Stories viene lanciato insieme a una app, Facebook View, che consentirà di importare, modificare e condividere i contenuti catturati sugli occhiali intelligenti con la possibilità di caricarli su qualsiasi social presente con un app sul proprio telefono come Facebook, Instagram, WhatsApp, Messenger, Twitter, TikTok, Snapchat e altre ancora.

Le due società sono state in grado di sviluppare una tecnologia smart indossabile comodamente anche tutto il giorno: il processore Snapdragon integrato non compromette in alcun modo lo stile, il comfort, l'estetica, né tantomeno il peso, che supera di soli 5 grammi quello dei normali Ray-Ban Wayfarer.

I Ray-Ban Stories integrano una dual camera da 5 MP con funzionalità foto e video, auricolari open-ear molto discreti e un sistema audio composto da tre microfoni per riprodurre suoni e voce in alta qualità durante le telefonate e i video. I Ray-Ban Stories sono disponibili in un'ampia gamma di modelli, tra cui i leggendari Ray-Ban Round, per uno stile rétro, o i mitici Meteor.

 

Ray-Ban Stories: una svolta per i consumatori tra tecnologia e moda

Gli occhiali intelligenti Ray-Ban Stories sono il primo prodotto nato dalla partnership pluriennale tra Facebool e EssilorLuxottica. I Ray-Ban Stories hanno dalla loro il Made in Italy di Ray-ban e il bacino di miliardi di utenti dell’ecosistema social in mano al miliardario Mark Zuckerberg.

"Siamo molto orgogliosi di aver dato vita a Ray-Ban Stories insieme ai nostri partner di Facebook. Questo prodotto rappresenta un punto di svolta e dimostra che i consumatori non sono costretti a scegliere tra tecnologia e moda: possono vivere appieno ogni momento e rimanere connessi, tutto questo indossando i loro Ray-Ban preferiti. Il nostro approccio esclusivo, che coniuga decenni di eccellenti lavorazioni artigianali, spirito di innovazione e impegno a proporre solo tecnologie all'avanguardia, ci ha permesso di creare dispositivi wearable che tutti ameranno indossare", ha affermato Rocco Basilico, Chief Wearables Officer di EssilorLuxottica.

"Ray-Ban Stories nasce per aiutare le persone a vivere ogni momento rimanendo in contatto sia con chi le accompagna, sia con chi è distante. EssilorLuxottica è stata un partner a dir poco fenomenale e, grazie al suo impegno per l'eccellenza, siamo riusciti a creare un prodotto elegante e di qualità capace di ridefinire le aspettative nel campo degli smart glasses. Stiamo lanciando un modo del tutto nuovo di rimanere in contatto con il mondo e vivere intensamente i momenti più importanti della vita, senza rinunciare allo stile", ha commentato Andrew Bosworth, Vice Presidente di Facebook Reality Labs.

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti