Bank of America: comprare o vendere le azioni a Wall Street? | Investire.biz
Kimura Trading

Bank of America: comprare o vendere le azioni a Wall Street?

Cosa fare con le azioni Bank of America? Comprare o vendere secondo l’analisi tecnica? Vediamo come operare a commissioni zero

Le azioni della Bank of America hanno avuto una corsa incredibile in Borsa lo scorso anno. Il colosso del settore finanziario statunitense ha guadagnato il 47% nel 2021 rispetto a un aumento del 27% nell'indice S&P 500.

Gli analisti di Piper Sandler sono rialzisti sulle azioni perché tra le grandi banche Bank of America è una delle più sensibili ai rialzi dei tassi di interesse. Con l'ampia previsione che la Federal Reserve aumenterà i tassi di interesse almeno tre volte quest'anno, BofA sarebbe pronta a trarre vantaggio più dei suoi pari.

Anche se i previsti aumenti dei tassi di interesse sono noti da tempo, il team di Piper Sandler non ritiene che gli aumenti del costo del denaro siano completamente prezzati per le azioni della Bank of America, soprattutto se si tiene conto di ulteriori aumenti dei tassi previsti nel 2023.

Il consenso di Wall Street prevede che l’aumento dei tassi di interesse aggiungeranno 5 miliardi di dollari al reddito netto da interessi della BofA entro la fine del 2023. Nel frattempo, la banca ha stimato che un aumento istantaneo di 100 punti base (circa quattro rialzi), migliorerebbe il margine di interesse di 7,6 miliardi di dollari in 12 mesi, il che implica che il consenso degli analisti è insufficiente, secondo Piper Sandler.

L'investment banking e il trading hanno rappresentato circa il 27% delle entrate di Bank of America nei primi tre trimestri del 2021, rispetto al 20% in 2019. In molti si aspettano un rallentamento dell'attività rispetto allo scorso anno, ma comunque superiore ai livelli pre-Covid. Gli investitori avranno più elementi per fare previsioni sulla banca USA dopo la pubblicazione dei conti relativi al quarto trimestre, in agenda per mercoledì 19 gennaio 2022.

 

Azioni Bank of America: analisi tecnica e strategie operative

Il quadro tecnico di Bank of America appare costruttivo a Wall Street. I corsi del titolo bancario USA si mantengono all’interno di un trend rialzista di lungo periodo, come si può notare dal pattern di massimi e minimi crescenti in essere sul grafico giornaliero.

Visto il recente eccesso di momentum al rialzo, si potrebbe attendere un movimento correttivo prima di implementare qualsiasi strategia di matrice rialzista in linea con il trend rialzista sottostante.

A tal proposito, segnali di forza nei pressi dell’area supportiva compresa tra 45 e 43,50 dollari potrebbero essere sfruttati per un’operatività rialzista. La positività verrebbe meno con una violazione del minimo a 42,70 dollari segnato il 20 dicembre scorso.

 

Vuoi fare trading sulle azioni Bank of America?

Apri un conto con il broker www.kimuratrading.com e fai trading sulle azioni Bank of America e su tutti gli altri titoli americani a commissioni ZERO.

Apri un conto REALE da QUI.

Richiedi un conto DEMO gratuito da QUI.

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti