Azioni USA: tre società su ottimi livelli per un nuovo rialzo

  • Le aziende appartenenti al settore dei semiconduttori sono rimbalzate con forza in borsa dopo il crollo da coronavirus;
  • alcune società si stanno avvantaggiando durante le restrizioni decise nella lotta al Covid-19;
  • tre titoli USA sono su ottimi livelli al NASDAQ per una ripartenza.

Il settore dei semiconduttori sta vivendo un ottimo momento in Borsa, dopo i crolli di febbraio e marzo.

In queste condizioni di mercato è utile tenere sott’occhio società solide che stanno traendo vantaggio dal fatto che le persone stiano di più a casa, ma anche quelle che hanno buone prospettive in vista della conclusione dell’emergenza.

Analizziamo di seguito tre società statunitensi di questo tipo che sono su ottimi livelli per un’eventuale ripartenza.

AMD

Il colosso statunitense della produzione di chip e CPU, ha sviluppato un corposo rimbalzo in Borsa dopo la profonda discesa di febbraio.

Il titolo ha trovato un forte supporto nella media mobile a 200 giorni, da cui è rimbalzato e si è riportato in prossimità del massimo storico a quota 59,27 USD, raggiunto prima dello scoppio della pandemia da Covid-19.

Una volta arrivata su questo livello la società californiana ha ritracciato, ma in questi giorni si sta sviluppando un minimo relativo superiore al precedente.

Questa conformazione potrebbe rappresentare una buona possibilità per rientrare al rialzo.
Livelli chiave da considerare sul time frame giornaliero.

Long

Ingresso: breakout area 56,58 USD
Stop: appena al di sotto di 49,09 USD
1° target: area 59,27 USD 2° target: trailing profit.

Short

Ingresso: breakout area 49,09 USD
Stop: appena al di sopra di 56,58 USD
1° target: area 41,70 USD 2° target: area 37,69 USD.

NVIDIA

Il produttore di chip per videogiochi e data center sta sicuramente traendo vantaggio dalle restrizioni messe in atto nella lotta alla pandemia da Coronavirus.

NVIDIA, al NASDAQ, ha recuperato brillantemente quanto perso durante il sell off iniziato a febbraio, in cui il titolo ha lasciato sul terreno circa il 40% del proprio valore.

Ancora una volta la media mobile a 200 periodi si è dimostrata un validissimo supporto da cui ripartire al rialzo.
Lo scorso martedì, NVIDIA ha aggiornato il massimo storico, segno che il titolo ha ripreso forza dopo il crollo da Covid-19.

Livelli chiave da considerare sul time frame giornaliero.

Long

Ingresso: breakout area 326,90 USD
Stop: appena al di sotto del minimo relativo precedente
Target: trailing profit.

Short

Ingresso: breakout area 280,84 USD
Stop: appena al di sopra di 326,90 USD
1° target: area 267,11 USD 2° target: area 238,39 USD.

QUALCOMM

Il colosso statunitense delle telecomunicazioni senza fili, è una società solida che ha ottime prospettive future, visto il suo ruolo di primaria importanza nella diffusione della tecnologia 5G.

Qualcomm ha iniziato la sua discesa in Borsa già a gennaio di quest’anno dai massimi a quota 95,41 USD, perdendo anch’essa circa il 40% del proprio valore.

La società americana, quotata al NASDAQ, ha poi trovato un ottimo supporto in area 58 USD, da cui è rimbalzata iniziando a marzo un’inversione rialzista.

Qualcomm ha così raggiunto la media mobile a 200 giorni riportandosi in questi giorni al di sopra di essa.

Se il titolo riuscirà a superare il precedente minimo relativo potrà ambire al raggiungimento del massimo fatto segnare lo scorso gennaio.

Livelli chiave da considerare sul time frame giornaliero.

Long

Ingresso: breakout area 82 USD
Stop: appena al di sotto di 74 USD
1° target: area 91,71 USD 2° target: area 95,41 USD.

Short

Ingresso: breakout area 74 USD
Stop: appena al di sopra di 82 USD
1° target: area 71,75 USD 2° target: area 64,55 USD.

0 - Commenti