Arrivano le trimestrali negli Usa: domani tocca a Netflix

Puntuale come ogni anno, sta per cominciare la stagione delle trimestrali. A tre mesi dall'inizio del 2020 è arrivato il momento di vedere i risultati aziendali della prima parte dell'anno, per le più grandi aziende del mondo.

Una stagione, questa, particolarmente attesa, in quanto tutti gli analisti vogliono capire, attraverso i risultati aziendali, il reale impatto del CoronaVirus.

Ecco quali sono le trimestrali più attese di questa settimana.

NETFLIX (NFLX) pubblicherà i risultati il 21 aprile

Con tutto il mondo chiuso in casa a causa della pandemia, questo momento è perfetto per Netflix che, con alte probabilità, pubblicherà risultati straordinari. Il tema sul tavolo, che interessa agli analisti, riguarda pero' i nuovi contenuti da distribuire sulla propria piattaforma. Come fa Netflix a produrre nuovi contenuti se tutto è bloccato a causa del CoronaVirus? Questo sarà il tema principale che il mondo della finanza si aspetta di ascoltare dal management di Netflix, che si chiede come la società possa rendere duraturo nel tempo questo vantaggio.

C'è da dire, pero', che è un problema che non riguarda solo Netflix ma tutta la concorrenza.

Le azioni Netflix si trovano sui massimi storici, come si vede nell'immagine allegata e gli analisti di tutto il mondo si chiedono se questo trend sia sostenibile, visto che il titolo ha sorpassato il livello 100 di rapporto prezzo/utile.

Coca-Cola (KO) pubblicherà i risultati il 21 aprile

Anche la società che produce la bevanda più famosa al mondo dovrebbe beneficiare da questa crisi. Come ha ricordato la società attraverso un comunicato presente sul proprio sito web, in 134 anni di storia, questa non è la prima crisi a cui Coca Cola deve far fronte. Come tutti gli altri prodotti presenti sugli scaffali dei supermercati, anche la Coca Cola dovrebbe aver incrementato le vendite.

Domino's Pizza (DPZ) pubblicherà i risultati il 23 aprile

Il management di Domino's ci ha visto lungo. Già da anni ha puntato sul "delivery" ovvero il servizio di consegna a domicilio. Questo ha fatto che si che l'azienda si sia fatta trovare pronta per questa emergenza, cosa che non dovrebbe impattare poi cosi' tanto sui risultati aziendali.

A comunicare i risultati saranno anche United Airlines, American Airlines e Delta Airlines

Rispettivamente il 20 aprile, il 24 aprile ed il 22 aprile, queste aziende pubblicheranno i risultati del primo trimestre del 2020. Come è facile immaginare, le compagnie aeree sono nell'occhio del ciclone visto che, in tutto il mondo, i veivoli sono fermi a terri a causa del Covid-19.

Un settore già duramente colpito dal caso Boeing di un anno esatto fà, gli occhi del mondo sono puntati sui risultati di queste aziende che, anche in questo caso, serviranno a capire i reali danni all'economia di questa pandemia. Mai nella storia ci sono stati cosi tanti aerei a terra, tanto che questo è già diventato un grosso problema di costi. Parcheggiare migliai di veivoli sulle piste degli aeroporti costa caro, ma il vero rischio sono le conseguenze che il blocco del settore turismo avrà sull'indotto.

---

Interessato a investimenti e trading online?

Segui il webinar del lunedi alle ore 18.00, una conferenza online per cominciare la settimana sui mercati, con il piede giusto!

Iscriviti gratis da QUI

---

1 - Commento

Fabio Di fiore

Fabio Di fiore - 20 aprile 20:16 Rispondi