Azioni Apple: comprare o vendere in attesa della trimestrale? | Investire.biz

Azioni Apple: comprare o vendere in attesa della trimestrale?

Cosa fare con le azioni Apple? Comprare o vendere secondo l’analisi tecnica? Vediamo come operare a commissioni zero in attesa dei conti trimestrali

Le azioni Apple continuano a rimanere sotto la lente degli operatori dei mercati finanziari dopo che il colosso di Cupertino ha raggiunto una capitalizzazione di mercato di 3.000 miliardi di dollari. La società riporterà gli utili la prossima settimana, il 27 gennaio 2022, in quello che è il più atteso tra le pubblicazioni dei conti da parte degli investitori istituzionali e retail.

L'utile per azione (EPS) dovrebbe arrivare a 1,89 dollari, mentre le entrate dovrebbero raggiungere 118,8 miliardi di dollari. JPMorgan si aspetta che Apple superi il consenso degli analisti. L'ultima serie di guadagni è stata buona, ma Apple ha avuto problemi con la catena di approvvigionamento e questa volta sarà probabilmente l'area di interesse principale per gli investitori.

La banca d’affari USA prevede che le spedizioni di iPhone arrivino a 83 milioni di unità mentre Wall Street ne stima 82 milioni. JPMorgan ha fissato un obiettivo di prezzo di 210 dollari su Apple. Tuttavia, le azioni Apple, insieme agli altri colossi del settore tecnologico USA, sembrano più vulnerabili nell’ultimo periodo, visto che il NASDAQ sta evidenziando debolezza in scia ai timori di un aumento dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve.

Il business dei servizi di Apple continua a crescere a tassi elevati a due cifre. Di recente è proseguita una forte crescita nel segmento chiave, con i ricavi dei servizi per i 12 mesi terminati il 25 settembre 2021, in aumento del 27% anno su anno.

Gli investitori si aspettano che il business dei servizi di Apple, che ha un interessante margine di profitto lordo di quasi il 70%, cresca come percentuale del business complessivo dell'azienda. Questo dovrebbe rivelarsi un forte catalizzatore per i guadagni di Apple per il prossimo futuro.

 

Azioni Apple: analisi tecnica e strategie operative

Il quadro tecnico di Apple appare costruttivo nonostante la fase correttiva che interessa il titolo dai top registrati a gennaio in area 180 dollari. I livelli a cui prestare attenzione sono quello a 157 dollari, supporto orizzontale lasciato in eredità dai massimi registrati a settembre 2021, e la linea di tendenza che conta i minimi segnati a marzo, maggio, giugno e ottobre 2021, ora transitante a 150 dollari.

Segnali di forza su questi livelli potrebbero essere sfruttati per implementare strategie di matrice rialzista con obiettivo di profitto collocabile sui top a 182 dollari. La positività verrebbe meno con una violazione confermata del supporto dinamico precedentemente menzionato, mossa che potrebbe far accelerare i venditori fino ai minimi registrati a ottobre 2021 a 138 dollari.

 

Vuoi fare trading sulle azioni Apple?

Apri un conto con il broker www.kimuratrading.com e fai trading sulle azioni Apple e su tutti gli altri titoli americani a commissioni ZERO.

Apri un conto REALE da QUI.

Richiedi un conto DEMO gratuito da QUI.

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti