Kimura Trading

Vaccino Covid-19: dopo lo stop AstraZeneca riprende i test

  • AstraZeneca ha ripreso la Fase 3 dello studio sul vaccino anti Covid-19, dopo lo stop avvenuto per motivi di sicurezza;
  • L’Università di Oxford, che sta collaborando con AstraZeneca, ha annunciato che in studi così ampi è previsto che qualcuno si ammali durante la sperimentazione;
  • Il potenziale vaccino di AstraZeneca è tra i più promettenti al mondo.


Nel fine settimana AstraZeneca ha annunciato la ripresa della Fase 3 dello studio sul vaccino Covid-19 in Gran Bretagna. Alcuni giorni fa infatti, i test erano stati stoppati per motivi legati al peggioramento sensibile delle condizioni di salute di un paziente a cui era stato iniettato il vaccino. L'azienda ha poi ricevuto l’autorizzazione per riprendere gli studi clinici da parte dell’Autorità per la Regolamentazione Sanitaria dei Medicinali del Regno Unito.

L’attuazione della pausa è stata decisa per permettere alle autorità preposte di analizzare con cura i dati sulla sicurezza. L’Università di Oxford, che sta collaborando con la società farmaceutica britannica allo sviluppo del vaccino, ha dichiarato che attualmente sono state vaccinate 18.000 persone e che in studi così ampi è previsto che alcune persone si possano ammalare.

La buona notizia sulla ripresa della sperimentazione arriva proprio nel giorno in cui l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha evidenziato un aumento record dei contagi in un solo giorno nel mondo. Gli incrementi più elevati si sono riscontrati negli Stati Uniti, India e Brasile, mentre in Israele si ritornerà in lockdown in occasione del Kippur e del Capodanno ebraico.

La decisione è stata presa dopo avere raggiunto il più alto numero di nuovi contagi per milione di abitanti al mondo, anche se la mortalità è tra le più basse. Il potenziale vaccino di AstraZeneca è considerato tra i più promettenti per il raggiungimento del risultato contro la pandemia insieme alle sperimentazioni di Pfizer e Moderna.

Partendo da questa notizia positiva, andiamo ora a vedere il quadro tecnico e i nuovi livelli operativi di trading delle due principali concorrenti.


AstraZeneca

La notizia della sospensione dello studio ha provocato una discesa delle azioni AstraZeneca ultime sedute. Risulta quindi necessario monitorare attentamente la reazione del titolo dopo l’annuncio della ripresa della sperimentazione. Analizzando il grafico con time frame giornaliero emergono i seguenti livelli chiave per strategie di trading long e short sul titolo della società britannica:
 

Long

Ingresso: breakout area 57,93 USD
Stop loss: al di sotto del minimo relativo più vicino
1° Target: area 59,65 USD 2° target: area 64,94 USD.


Short

Ingresso: breakout area 52 USD
Stop loss: appena al di sopra del massimo relativo più vicino
1° Target: area 50,95 USD 2° target: 48,69 USD.
 

Pfizer

Le azioni del colosso farmaceutico statunitense Pfizer in Borsa stanno avendo un andamendo discendente di breve periodo, con le quotazioni che nelle ultime sedute si trovano in prossimità della media mobile semplice a 200 giorni. Da un punto di vista operativo, di seguito sono evidenziati i livelli chiave per strategie di trading long e short sul grafico daily:
 

Long

Ingresso: breakout area 38,06 USD
Stop loss: al di sotto del minimo relativo più vicino
1° Target: area 39,04 USD 2° target: area 40,13 USD.
 

Short

Ingresso: breakout area 35,45 USD
Stop loss: appena al di sopra del massimo relativo più vicino
1° Target: area 33,10 USD 2° target: 31,61 USD.

0 - Commenti